Retromobile 2015

Testo Fabrizio Panico    Foto Fabrizio Panico, Henri Orange, media-renault

Ancora una spettacolare edizione di Retromobile, una delle più importanti manifestazioni di auto d’epoca europee.  I suoi primi quarant’anni sono stati festeggiati con una ricchezza di contenuti davvero grandiosa, in grado di rivaleggiare con quanto di meglio sappiano esprimere le manifestazioni concorrenti.  In effetti Retromobile si definisce giustamente un “Salone dedicato all’arte di vivere l’automobile”, consacrato alla “passion automobile” in tutte le sue espressioni. Costruttori, club di marca e di modello, specialisti del restauro, commercianti di vetture da collezione, di pezzi di ricambio, di modelli in scala, di libri e documentazione, di grafica e di “automobilia” in genere si ritrovano per celebrare cinque giorni di autentica “overdose” automobilistica.

Still a spectacular edition of Retromobile, one of the most important events of vintage cars in Europe. His first forty years were celebrated with a wealth of content really great, able to rival the best able to express the competing events. Indeed Retromobile is appropriately called a show dedicated to the art of experiencing the car“, dedicated to the “passion of the car” in all its expressions. Builders, club brand and model, restoration specialists, traders collectible cars, spare parts, of models in scale, books and documentation, graphics and automobilia” typically gather to celebrate five days of authentic overdose” automobile.

DSCN8216 Pegaso Z-102 Saoutchik 1954

La Pegaso Z-102 Serie 2 Convertible Saoutchik  1954

Tra le gemme da ammirare senz’altro le tre Bugatti Royale del Museo di Mulhouse : il Coupé Napoléon, la berlina Park Ward ed il cabriolet Esder, quest’ultima una ricreazione iniziata a suo tempo dai fratelli Schlumpf.

Onore alla creatività italiana dalla collezione Lopresto : una folta rappresentanza di carrozzerie speciali e prototipi unici di marche italiane, splendidamente restaurati e riportati alla vita a perenne merito dei nostri più dotati stilisti.  Un patrimonio da non disperdere all’estero, come purtroppo è già avvenuto per tanti altri esemplari.

DSCN8825 Pegaso Z-102 Thrill Touring 1953

La Pegaso Z-102  Thrill Touring  1956

leica16 040

La Pegaso Z-102 Touring Superleggera Spider Le Mans 1953

leica16 045

La Pegaso Z-102 mostra il suo bel motore a 8 clindri a V con distribuzione a doppio asse a camme in testa

leica16 065

Il posto di guida della Pegaso Z-102 Serra Spider 1955

Una dozzina di Pegaso hanno costituito un’attrattiva irrinunciabile, un’occasione unica per ammirare l’opera delle carrozzeria Touring, Saoutchik e Serra.  Solo ottantaquattro vetture sono state prodotte da questo costruttore spagnolo, dalla vita effimera ma capace di produrre degli autentici capolavori.

DSCN7705 Matra

Per il settore “Youngtimers” un’esposizione pressoché completa della produzione Matra

DSCN8866 KoenigsTiger

.Il Musée des Blindés di Saumur ha portato il suo impressionante carro armato “KoenigsTiger”, mentre all’esterno un AMX 30 effettuava dimostrazioni dinamiche.

leica16 101

La Mercedes 540 K stromlinienwagen  1938

leica16 098

La Skoda Supersport Type 966 del 1950

La Skoda ha esposto una selezione di vetture dal suo museo, La Mercedes la sua ricostruzione della 540 K aerodinamica, la Porsche la 936 vincitrice a Le Mans nel 1977.

DSCN7757 Peugeot 402 cabriolet e limousine

Le Peugeot celebrava gli 80 anni della 402 esponendo una limousine ed una cabriolet

La Peugeot ha festeggiato gli anniversari della 402, 80 anni  e della 204, 50 anni con una ricca selezione di vetture, cui si è aggiunta una deliziosa “fourgonnette” type 163 appena ritrovata.

Renault_66055_global_fr-001

L’ampio spazio espositivo allestito dalla  Renault

DSCN7935 Renault R16 coupè cabriolet prototype

La Renault 16  Coupé  Cabriolet un progetto che non ebbe  seguito

Renault_66057_global_fr-001

Lo spazio riservato alla Renault 16

La Renault ha dedicato il suo spazio ai 50 anni della R16 (tra l’altro con uno studio di stile di coupé cabriolet mai entrato in produzione) ed ai 60 anni dell’Alpine, presente anche una rara Willys Interlagos, l’Alpine brasiliana. A ciò si sono aggiunti un paio di prototipi (Scenic e R-space) e due esemplari eccezionali : una G del 1902 ed una simpaticissima NN del 1925.

DSCN8056 Fiat 509A Gaston

La Fiat 509  A di “Gaston Lagaffe””

Purtroppo assente ogni rappresentanza ufficiale delle marche italiane, a parte il minuscolo stand del Club Fiat France con un’unica 509 A a celebrazione di un celebre “fumetto”.

Impossibile descrivere la moltitudine di vetture da collezione esposte dai vari specialisti del settore, o le migliaia e migliaia di modellini, libri, riviste e cataloghi offerti da innumerevoli stand.

DSCN7632 Bugatti Royale Esder

La Bugatti Royale Roadster venne prodotta nel 1932 per l’industriale Esders

DSCN7618 Bugatti Royale Coupé Napoléon

La Bugatti Royale Coupé Napoléon del 1929 era la vettura personale di Ettore Bugatti

DSCN7621 Bugatti Royale Park Ward

La Bugatti  Royale Limousine carrozzata Park Ward e consegnata in Inghilterra nel 1933

DSCN7746 Peugeot 401 D carrozzeria Crouzier per Mistinguett

La Peugeot 401 D carrozzata nel 1935 e prodotta in un solo esemplare da Henri Crouzier per la diva del music-hall Mistinguette

leica16 004

La Simca Gordini 5 che partecipò alla 24 ore di Le Mans nel 1939

leica16 016

La Allard J2 1950

DSCN8844 Rover 14 Streamline 1935

La Rover  14 Streamline 1935

DSCN8286 Bentley Speed Six 1930

La Bentley Speed Six 1930

DSCN7991 Bentley R-type Continental 1952

La Bentley R-Type Continental 1952

leica16 021

La Aston Martin DBR1

leica16 019

La Ferrari 212 Export Barchetta Touring 1952

DSCN7847 Willys Interlagos

La Willys Interlagos

DSCN8029 Autobianchi A112 Giovani Pininfarina 1973

La Autobianchi A112 Giovani Pininfarina

DSCN7845 Alpine Vision Gran Turismo

L’Alpine Vision Gran Turismo concept

DSCN7808 Simca Vedette

La bella Simca Vedette Versailles esposta dal Club Vedette per ricordare i 60 anni dall’inizio della produzione

DSCN7670 Panhard PL17 cabriolet

Una bella Panhard PL17 cabriolet del 1961

DSCN8107 Brasier torpedo 1911

La Brasier Torpedo 1911

DSCN7736 Peugeot 163 fourgonnette

La Peugeot 163 Fourgonnette del 1922 ritrovata di recente all’interno di alcune vecchie costruzioni

DSCN8910 Delahaye type 1 1899

La Delahaye Type 1 1899

A tutto ciò si aggiungeva l’esposizione delle auto dell’asta di Artcurial del 6 febbraio e, autentica mega-ciliegina sulla torta, quella delle vetture della Collezione Baillon, un intero padiglione semi-immerso nell’oscurità in cui brillavano i “fantasmi” di quella che è stata definita la “scoperta del secolo”, ma ne parleremo più diffusamente in un prossimo articolo

IL MODELLISMO

DSCN7702 Minialuxe

La Minialuxe evidenziava la sua presenza con un simpatico modelllone riproducente la Citroën 2CV

leica16 154

Era presente anche Dantoy con le sue piacevoli riproduzioni in scala 1:43 in metallo pressofuso

leica16 002

Le curatissime  miniaturizzazioni in scala 1:43 aventi per soggetto le auto Bugatti realizzate da Bouissou

DSCN7668 Solido

Sempre affascinanti le prime serie di modelli prodotti dalla Solido

DSCN8903 jouets

Una ricca vetrina contenente pezzi  indubbiamente rari

DSCN7666 jouets

Una bella esposizione di oggetti da collezione per tutti i gusti

468 ad