Mini Miniera svela l’Aurelia PF 200 in anteprima mondiale

Siamo ora in grado di svelarvi in anticipo la riproduzione realizzata dalla Mini Miniera dell’esclusiva Aurelia PF 200 del 1952 che é stata presentata nella veste di prototipo alla Fiera internazionale di Norimberga. Sará prodotta in scala 1:18 in una serie strettamente limitata ed é stata oggetto di una lunga progettazione in quanto si tratta di un’autovettura molto particolare. La direzione della Mini Miniera ha fatto una scelta bella e coraggiosa nel decidere di produrre la miniaturizzazione di un’auto molto particolare e decisamente impegnativa, coinvolgendo i migliori specialisti del settore.

We are now able to unveil the reproduction of the Mini Miniera of the Exclusive Aurelia PF 200 of 1952 that was presented as a prototype at the Nuremberg International Fair. It will be produced in scale 1:18 in a strictly limited series and has been the subject of a long design since it is a very special car. The management of the Mini Miniera has made a beautiful and courageous choice in deciding to produce the miniaturization of a very special and demanding car, involving the best specialists in the industry.

Il disegno dell’auto é chiaramente ispirato alla fusoliera degli aerei a reazione

La vista laterale

Le pinne posteriori sono tipiche dell’epoca

Come tradizione de la Mini Miniera vengono utilizzati solo materiali di alta qualitá

La riproduzione dell’abitacolo é stata oggetto di molta cura

L’autovettura originale é attualmente di proprietá del sig.Gianfranco Giorgio, che oltre ad essere un esperto collezionista di auto d’epoca, é anche il fondatore di “Puglia Auto Classica” che si occupa di noleggio di auto d’epoca per svariate occasioni (sito internet www.pugliautoclassica.it).

The original car is currently owned by Mr Gianfranco Giorgio, who, in addition to being an expert collector of vintage cars, is also the founder of “Puglia Auto Classica” who deals with vintage cars for many occasions (Website www.pugliautoclassica.it).

La vista dall’alto

Un dettaglio del posto di guida

Le grandi dimensioni dell’auto sono alleggerite dalla linea filante

Il pianale della PF 200 in scala

La riproduzione della particolare vernice per la carrozzeria ha richiesto un’attento studio

Per informazioni sul modello in scala dell’Aurelia pF200 potete contattare la Mini Miniera ai seguenti  recapiti: Contatti tel 0171344420 oppure miniminierasas@gmail.com– sito web www.miniminiera.com

Note storiche

La Lancia, quando presentó nel 1950 l’Aurelia, impressionó tutto il mondo dell’auto, in quanto la nuova vettura aveva un motore a 6 cilindri disposti a V stretto, la carrozzeria era portante, le sospensioni posteriori indipendenti , il differenziale sospeso, i freni posteriori sulla scatola del differenziale ed il cambio sull’assale posteriore. Della PF 200 sono stati realizzati soltanto cinque esemplari e l’auto riprodotta in scaal é l’esemplare acquitato dal famoso artista italiano Renato Rascel.

 

L’Aurelia pF 200 esposta alla mostra Automotoretro

Historical  notes

La Lancia, when presenting the Aurelia in 1950, impressed the whole of the car’s world, as the new car had a V6 engine a 60, shared body and platform,bindependent rear suspension, transaxle with the gearbox, clutch, differential and inboard-mounted drum brake. Of the PF 200, only five specimens have been produced and the car reproduced in scale is the specimen purchased by renowned Italian artist Renato Rascel.

Dettaglio dell’interno

468 ad