MILANO AUTOCLASSICA 2015

Si è aperta a Rho-Fiera lo scorso 20 marzo, la kermesse di Milano Autoclassica, lo show dedicato alle auto d’epoca con qualche puntata nel moderno. La manifestazione é terminata il 22 Marzo con una affluenza che ha registrato 43.000 visitatori.

It is open to RhoFair on March 20, the exhibition of Milano Autoclassica, the show dedicated to vintage cars with a few episodes in the modern. The event is ended March 22 with a turnout which recorded 43,000 visitors.

Scan

Alla manifestazione hanno partecipato Club di marca, alcune Case automobilistiche, la casa d’Aste Coy’s e un gran numero di privati. In totale la superficie espositiva era di 50.000 mq, gli espositori 321 con più di mille autovetture.

0Q6B8453 (1)

Accoglienza all’ingresso con due Ferrari e una Maserati, in particolare da sinistra la Ferrari 500 TR 1956, la Maserati A6GS/53  1954 e la Ferrari 340 MM Spider Scaglietti 1953

Le auto in esposizione erano di grande qualità, con molte vecchie conoscenze che fa sempre piacere vedere, come le Fiat 600 e le Citroën DS di cui quest’anno si festeggiano i 60 anni, le 500 e le Topolino, o le vecchie glorie della Lancia e di altri grandi nomi del passato, come Maserati e Ferrari.

Maserati A6GS Allemano

Stupenda interpretazione di Allemano su telaio Maserati A6G-54

DSCF4606

Ferrari 275 GTB

DSCF4595

Aston Martin DB2 drophead coupé

DSCF4696

Alfa Romeo 6C  2500 Freccia d’Oro esposta da COY’s

DSCF4788

Insuperata eleganza: Lancia Aurelia B24 spider 1955. L’auto esposta faceva parte del lotto di 12 auto votate dai lettori del periodico RUOTECLASSICHE e scelte tra le autovetture che vennero presentate negli anni 1955, 1965, 1975 e 1985 

DSCF4790

Il cruscotto dell’Aurelia B24

DSCF4645

Fiat 600 1ªserie 1955, con finestrini scorrevoli e coppe ruote piccole

Fiat 600 Scioneri 1964

A dir poco squadrata, la Fiat 600D coupé Scioneri del 1964

C’erano anche auto da noi poco conosciute, come le Tatra della sezione italiana del Club Tatra, uno sparuto gruppetto di veri appassionati che tengono viva la tradizione di questo antico marchio della Repubblica Ceca, fra le tante, una vettura molto rara, in quanto pochissime sono sopravvissute: la DKW 1000 SP coupé Fissore, con motore 3 cilindri a 2 tempi da 50 CV. Pochi sanno che dall’originale coupé 2 posti prodotto in Germania Fissore ne ricavò una versione dalla linea più italiana e con 2 posti + 2.

Tatra Tatraplan

La Tatra Tatraplan del dopoguerra (sotto: il cruscotto ricco di strumenti)

Tatra Tatraplan (3)DSCF4817

Modellino in legno di una Tatra 77 in scala 1/60 circa, visto in Fiera, probabilmente anteguerra

DKW 1000SP Fissore

La splendida DKW 1000 SP coupé Fissore del 1959

VW K-Ghia 1500 S (1)

Anche la Volkswagen 1500 S Karmann Ghia coupé non è molto diffusa

DSCF4699

Renault 25 così ben conservate se ne sono salvate molto poche

DSCF4611

Fiat 500 prodotta nell’ottobre 1958, già con molti particolari modificati rispetto alla prima serie

DSCF4766

Per chi voleva saperne di più il Club della 500 ne aveva portate una camionata…

DSCF4749

Aspetto distinto e piacevole: Lancia Aprilia Bilux vPininfarina 1939

DSCF4619

Dalla Svizzera una Lancia Ardea 1ªserie del 1940

Certo di auto belle ce n’erano davvero tante e non è stato facile per noi scegliere quelle da mostrare. Vogliamo però citare, fra le tante cose da vedere, anche il registro storico della Federazione Motociclistica Italiana, che esponeva in un vasto spazio ogni forma e variazione del famoso Galletto Moto Guzzi, e una curiosa Lambretta carenata e con una specie di semirimorchio realizzata soprattutto a scopi pubblicitari.

DSCF4807

Non è una Lincoln, bensì la poderosa Zil 4104 russa in versione lunga

Fiat 1300 Familiare (3)

Altra vettura piuttosto difficile da vedere: la Fiat 1300 familiare, oggi piuttosto rara

DSCF4644

Fiat 1100 E camioncino di assistenza alla 1000 Miglia storica

DSCF4670

Guzzi Galletto per tutti i gusti, anche in versione con sidecar (sotto)

DSCF4671

DSCF4782

La curiosa Lambretta 125 LI con rimorchietto e carenatura

Citroën AMI 6 (2)

Una Citroën AMI6 perfettamente tenuta con targa di Varese

DSCF4615

Le Citroën DS, per le loro caratteristiche, erano molto adatte per i rally

DSCF4800

Una Citroën DS19 in versione cabriolet carrozzata da Chapron

Lancia Stratos HF Bertone (2)

Delle tre Lancia Stratos esposte vi mostriamo questa versione stradale

Panhard PL17

Presente anche il Club Panhard italiano, che l’anno prossimo a Novara dovrebbe organizzare un maxi raduno di tutti i Club europei della marca. In foto la Panhard PL17  L6 del 1963

Fiat 500C Ruspa

Fiat 500C topolino del 1952 con l’accessorio della mitica calandra tipo Ruspa

DSCF4732

Siata Amica 500, basata sulla meccanica della Topolino

DSCF4713

Si pensa alle AC come snelle auto sportive, ma la 2 litre 1948 era piuttosto grande e massiccia

DSCF4632

Non delusi gli amanti della Jaguar, con uno stand ricco di versione della XK120-140

Una porzione del padiglione 14 ospitava, come di consueto, anche diversi ricambisti e commercianti di modellini in scala. Non tanti come in una normale Borsa di settore, ma sicuramente di buon livello per la merce esposta.

Copie Dinky by Atlas

Portano il nome Dinly Toys ma sono le riedizioni Atlas by Mattel fatte in Cina per le iniziative editoriali francesi

DSCF4826

Colore veramente inusuale per la Thunderbird 1960 riedizione Dinky Toys France , Atlas by Mattel, scala 1:43

DSCF4821

Questo è l’originale della Dinky Toys francese dell’epoca

DSCF4827

La copia (a sinistra) è leggermente più piccola dell’originale, ha i dettagli meglio incisi e le sporgenze dei rostri paraurti leggermente più accentuate

Concludiamo con alcuni giocattoli d’epoca, anni Sessanta e Settanta. Si tratta di oggetti che un tempo venivano regalati ai bambini che spesso ci giocavano fino a consunzione e perciò oggi sopravvissuti in pochi esemplari che, sebbene non raggiungano quotazioni elevate hanno il pregio di ricordare alle persone diversamente giovani gli anni della loro infanzia.

CO-MA Same Elefante (1)

Autobotte Same Elefante, prodotta dalla CO-MA in scala piuttosto grande esposto da Marco Douglas Scotti

Motta & Sarzi camion

Semplice autocarro in legno e plastica della Motta & Sarzi esposto da Marco Douglas Scotti

Motta & Sarzi 3 assi tipo Lancia

Pure Motta & Sarzi questo 3 assi con mascherina riportata “Tipo Lancia” 

Mennella VW T2 Wesfalia (1)

Della italiana Mennella (o William Mennella) questo Camper Westfalia in scala 1:16 circa

Milano Autoclassica 2015 235

Ferrari 250 LM con motorino elettrico, in plastica, made in Hong Kong, scala 1:28 circa, esposto da l’Aggiustasogni

468 ad