MATRIX, le Volkswagen che mancavano

 

Tempo fa, osservando una cartolina ricavata da una foto scattata in Svizzera, si notava un minibus che, fino alla linea di cintura era inequivocabilmente un modello Volkswagen, ma sopra era completamente diverso, con ampie superfici vetrate e piccoli aeratori sul tetto.

Julier Bulli

Una sbiadita cartolina dello Julier Pass mostra un pullmino Volkswagen molto particolare

Si scoprì che era una carrozzeria speciale di Auwärter, il costruttore di autobus di linea che aveva realizzato un minibus di lusso sulla base del “Bulli” Volkswagen. Una rarità prodotta sicuramente in un numero ridotto di esemplari, probabilmente neppure esportato fuori dalla Germania.

VW auwärter T1

MX42105-021 side

Matrix Auwärter VW T1 Carlux (2)

Il modellino Matrix appare proporzionato e perfetto in ogni dettaglio

Matrix Auwärter VW T1 Carlux

Tantomeno riprodotto da alcuno dei fabbricanti di modelli. A questi erano sfuggite anche alcune Volkswagen con carrozzerie speciali, come il Maggiolino taxi di Berlino, realizzato nel 1951-52 in 50 esemplari dalla carrozzeria Rometsch, che per l’occasione aveva allungato la carrozzeria e il passo della Volkswagen di 10 centimetri, fornendola di 4 porte per favorire l’accesso ai posti dietro.

Rometsch_VW_Beetle_4dr_Taxi_02

Un Maggiolino con una portiera posteriore che si apre contromarcia appare subito stranissimo.

Matrix VW Rometsch Taxi Berlino (3)

Il prototipo visto a Norimberga mostra la targa di Limburg ma con numeri diversi dall’auto vera

Matrix VW Rometsch Taxi Berlino

Le curiose proporzioni di questo Maggiolino lungo sono perfettamente rispettate

Mo140104041_RT8 (Brezel-Käfer Taxi 1952)

La stessa Rometsch aveva carrozzato come coupé e cabriolet diversi telai del Maggiolino. Le ultime erano carrozzerie molto eleganti, realizzate fra il 1956 e 1958, ma erano molto costose e avevano avuto scarsa diffusione. La Volkswagen, dopo l’introduzione nel proprio listino della Karmann Ghia, aveva cessato la fornitura di telai separati e, per fare una fuoriserie, era necessario comprare un Maggiolino intero con costi molto elevati.

Matrix VW coupé Rometsch

La splendida VW Rometsch coupé 1956 della Matrix

Matrix VW 1200 Rometsch coupé 1956 (1)

Il modello è disponibile anche in livrea nera, ma sembra perdere un po’ di slancio

Matrix VW coupé Rometsch (1)

La verniciatura bicolore è in effetti molto precisa e senza sbavature, rendendo luminoso il modello

Tutti e tre questi veicoli sono rimasti in lista d’attesa finché la nuova marca Matrix non li ha proposti in scala 1:43, in resina, montati e finiti alla perfezione ad un prezzo tutto sommato ancora abbordabile.

Il Minibus di Auwärter e la coupé Rometsch sono semplicemente fantastici e sono disponibili in due livree di colore.

Matrix Auwärter VW T1 Carlux (1)

Matrix VW Rometsch Taxi Berlino (1)

Una vista anteriore del modello del taxi visto alla Fiera del giocattolo di Norimberga

Matrix VW coupé Rometsch (2)

Mo06010414_RT8Matrix VW 1200 Rometsch coupé 1956 (3)

rlc4Matrix VW coupé Rometsch (4)

Apprezzabili sono le piccole scritte e i fanali posteriori con catadiottro

Matrix VW coupé Rometsch (3)

Anteriormente nulla da eccepire sulla linea perfettamente riuscita del modello

Mo06010412_RT8

Molto bello il taxi, ma con qualche perplessità: l’auto originale era un “due vetrini” cioè aveva il lunotto diviso. Una delle poche sopravvissute, un tempo di proprietà della Autohaus Lottermann e ora al Museo Volkswagen, aveva il lunotto ovale. Si trattava di una trasformazione avvenuta in un secondo momento. Quando apparve la normale berlina 1200 con quel tipo di lunotto venne messo in commercio un kit di trasformazione che, previo il taglio della lamiera di divisione del lunotto, consentiva il montaggio del nuovo lunotto in un pezzo unico.

Matrix VW Rometsch taxo front-rear

Rispetto al modello esposto a Norimberga sono cambiate le targhe ed è apparsa la targhetta col simbolo internazionale

La targa giusta pertanto è quella che appare sul prototipo visto a Norimberga. Con le targhe nere avrebbe dovuto mantenere il lunotto diviso, ma noi ci accontentiamo. Sono sottigliezze. Immaginiamo che il proprietario di quel taxi abbia subito voluto approfittare della modifica…

Matrix VW Rometsch taxi (2)

Immagine del modello definitivo in commercio da pochissimi giorni

taxi1-001

Complimenti dunque alla Matrix per la scelta di questi modelli, come pure per gli altri proposti (si veda la Fiat 600 coupé Viotti nel nostro servizio su Norimberga, ad esempio) e si osservino i dettagli, come il cruscotto della Rometsch coupé o gli interni del minibus Auwärter per farsi venire l’acquolina in bocca.

Siamo anche in grado di fornirvi in anteprima le fotografie della Rometsch Lawrence Cabrio che sarà disponibile prossimamente, sempre prodotta dalla Matrix, in scala 1:43

MX42105-031 front

MX42105-031 side

MX42105-031 rear

Mo140104004_RT8 (Rometsch Laurence Cabriolet 1959)

468 ad