Maggiolini enciclopedici

Cominciò in sordina con una enciclopedia sulla storia dell’automobile, la Car Collection, edita dalla Del Prado: si trattava di una serie di fascicoli che uscivano in edicola con cadenza periodica e che erano accompagnati da un modellino d’auto in scala 1:43.

Del Prado VW 1303

Il Maggiolone 1303 della Del Prado, scala 1:43

L’idea piacque e fu imitata da diversi editori con quelle che noi chiamiamo più propriamente «iniziative editoriali» in quanto con le enciclopedie ancorché a puntate, hanno poco da spartire. Tutt’al più si può parlare di iniziative che educano al collezionismo i giovani d’oggi, ormai presi da giochi elettronici che nei tempi andati erano impensabili e che non sono tentati dalle raccolte di modellini anche per via del loro costo. Con le iniziative editoriali è stato possibile vendere a buon prezzo, senza confezioni ingombranti e costose, spesso senza indicazione del produttore, una serie di modelli di ogni tipo a prezzi contenuti fra i 9 e i 13 euro, quando gli stessi modelli nella scatola originale del produttore possono superarne anche 40.

Altaya VW Taxi Mexico (2)

Il Taxi di Città del Messico, 1ª versione con adesivi sul parabrezza, serie Taxi del mondo di Altaya, 1:43

Su questa strada si è ricorsi a vari produttori, dalla Hongwell ad High Speed, Grani & Partner, Metro Model.it per arrivare ai più noti Norev, Starline ed Ixo, quest’ultimo uno dei più apprezzati e prolifici.

Altaya VW 1200 1963

Maggiolino 1200 1961-62 uscito nella serie Nuestros Queridos Coches di Altaya Spagna, 1:43

Altaya VW Taxi Rio de Janeiro

Maggiolino Taxi di Rio de Janeiro, serie Taxi del mondo di Altaya, 1:43

Fabbri VW 1302 Polizei (1)

Maggiolone 1302 Polizei, Fabbri, 1:43

Nelle varie enciclopedie è stato presente anche il Maggiolino Volkswagen e sembra ieri che ci affrettavamo in edicola per accaparrarci il 1303 della Del Prado, invero piuttosto bruttino, una specie di copia del modello Jouef, poi Universal Hobbies, che di suo già non brillava per fedeltà.

Altaya VW Taxi Lima

Maggiolino Taxi di Lima, serei Taxi del Mondo di Altaya, 1:43

Dea Grani&Partners VW 1302 cabrio (2)

Maggiolone 1302 cabriolet, della serie Spider & Cabrio della DeAgostini, 1:43

DelPrado+Fabbri+DeA

Vista posteriore dei Maggioloni 1303 di Del Prado e 1302 di Fabbri e Deagostini

Fabbri VW 1302S Policia

Maggiolone 1302  Policia, Fabbri, 1:43

Venne poi l’enciclopedia Altaya con i Taxi. Fra i primi un Maggiolino Sedan taxi di Città del Messico. Una miniatura stupenda di cui esistono due versioni. Sulla “enciclopedia” esplorativa uscita per 4 numeri, poi sospesa e poi ripresa con decisione e vigore, era uscito con dei piccoli adesivi applicati sul parabrezza e poi eliminati dalla versione commerciale per ridurre i costi.

Altaya VW Ultima Edicion

Maggiolino “Ultima Edicion” 2003, collezione Nuestros Queridos Coches Años 80 di Altaya, 1:43

Lo stesso Maggiolino venne poi riproposto nelle versioni taxi di Lima e di Rio de Janeiro. Non è un errore: in America Latina il Maggiolino era effettivamente usato come taxi anche se aveva solo due porte. Allo scopo veniva tolto il sedile del passeggero in modo che l’accesso dietro risultasse facilitato. Peccato che sui modellini i sedili anteriori ci siano entrambi.

Altaya VW Ultima Edicion (3)

Maggiolino “Ultima Edicion” 2003, collezione Nuestros Queridos Coches Años 80 di Altaya, 1:43

La Altaya spagnola mise in commercio una serie dedicata alle auto del passato, la collezione Nuestros Queridos Coches, nella quale  comparve un bel Maggiolino 1200 del 1961-62, con luce targa piccola. Per poterlo avere è necessario rivolgersi ai collezionisti di quel paese perché non ci si poteva abbonare alle varie iniziative nazionali dall’estero, forse per i costi di spedizione e imballaggio, oltre al rischio che i modelli, privi di confezione rigida, finissero schiacciati o danneggiati.

Per fortuna alle Borse non è difficile trovarli grazie ai raccoglitori di “fondi di magazzino” in grado di recuperare l’invenduto e proporlo spesso a prezzo inferiore di quello in edicola.

Altaya

Maggiolini Altaya, da sinistra il 1200, il Taxi Mexico e il 2003 Ultima Edicion

Altaya (1)

Correttamente l’Ultima Edicion (a destra) ha la marmitta catalitica con uno scarico solo

C’é stata poi la serie di Fabbri sulle auto della Polizia del mondo e qui abbiamo due Maggioloni 1302, uno nei colori tedeschi e uno, non corretto, messicano (in Messico non venne mai venduto il Maggiolone 1302). Scese quindi in campo la DeAgostini, che non poteva lasciare il campo interamente in mano agli altri editori. Per la sua serie si rifornì dalla Grani&Partners, e fra le vetture che per prime uscirono con DeAgostini ci fu un Maggiolone 1302 cabriolet.

Norev VW 1200 MMiglia

Maggiolino Mille Miglia di Norev per la serie 1000 Miglia di Hachette, 1:43

Uscì quindi la serie Hachette di auto della Mille Miglia. Per questa venne realizzato dalla Norev un Maggiolino 1200 con lunotto ovale non particolarmente riuscito e con le ruote più brutte fra tutti i modelli della serie. Forse era previsto con le coppe cromate, poi tolte all’ultimo momento quando ci si rese conto che le auto che partecipavano alla 1000 Miglia di solito non le montavano, lasciando così scoperti i mozzi e i dadi delle ruote, che però sul modello mancano del tutto.

DeAgostini VW 1200 1974

Maggiolino 1972-73 della serie Auto Indimenticabili della Mondadori, scala 1:43

Dea Poland VW 1200 Mexico

Maggiolino Mexico 1982, DeAgostini Polonia, 1:43

L’Altaya spagnola, nella serie Nuestros Queridos Coches Años 80, mise in vendita un Maggiolino datato 1985, me si trattava di un errore. In realtà era la riproduzione del Maggiolino Ultima Edicion del 2003 nel colore caffelatte. Sembra il modello della Ixo ma ci sono differenze che  fanno pensare a un qualche guaio occorse allo stampo ed a una sua riparazione. Tra le riproduzioni più recenti troviamo un Maggiolino del 1972-73 venduto nella serie Auto Indimenticabili della Mondadori e che riproduce uno degli ultimi Maggiolini tedeschi ancora con i lampeggiatori sui parafanghi (tolti nel 1975) e senza le griglie sul cofano posteriore. La branca polacca della DeAgostini ha pure venduto in edicola un Maggiolino che, avendo  i lampeggiatori nei paraurti, si può classificare come Maggiolino Mexico 1982-84.

DeA+Altaya+DeA Poland

Maggiolino 1972, Mondadori, Maggiolino Mexico Taxi, Altaya, e Maggiolino Mexico DeAgostini Poland

DeA+Altaya+DeA Poland (1)

Ce n’é abbastanza per avviare una collezione ! Che può essere ulteriormente ampliata andando a cercare il Maggiolone 1302 LS del 1972  proposto dalla DeAgostini in Slovenia. 

IXO VW 1302S

Si tratta di un modello molto accurato e piacevole. Sul pianale non è indicato il nome del produttore ma con ogni probabilità si tratta della IXO, nota per essere specializzata in forniture di modellini da edicola. Buona caccia!

468 ad