Le nuove ed esclusive Special Cars by Pininfarina di Mini Miniera

Nonostante il periodo estivo la Mini Miniera sorprende gli appassionati collezionisti con delle esclusive novità in scala 1:43 in serie limitatissima: le Pininfarina Modulo e Birdcage 75 th della tanto apprezzata serie Special Cars by Pininfarina. Nel complesso panorama di riproduzioni di autovetture in scala per il collezionismo la Collezione Special Cars by Pininfarina realizzata e distribuita da La Mini Miniera, occupa un posto a parte in quanto sono miniaturizzazioni in serie limitata realizzate con la supervisione e l’approvazione della Pininfarina.

 

Despite the summer time the Mini Miniera surprises the collectors with two new model cars 1:43 scale in very limited series: the Pininfarina Modulo and Pininfarina Birdcage 75th. Overall view of reproductions of cars in scales for collecting the Collection Special Cars by Pininfarina made and distributed by the Mini Miniera, occupies a special place because they are made with the supervision and approval of Pininfarina.

 

 

DSCN4775-001

La Pininfarina Modulo della collezione Special Cars by Pininfarina nella sua elegante confezione

DSCN4776

Il modello della Pininfarina Modulo é prodotto in una serie molto limitata

DSCN4786

La Birdcage 75 th é decisamente un soggetto particolare

DSCN4785

Anche la Birdcage 75 th é venduta in una confezione accurata e di classe

DSCN4781

La Modulo è caratterizzata da due gusci di carrozzeria sovrapposti, separati da una scanalatura rettilinea all’altezza della cintura. Frontale, padiglione e cofano sono conglobati in un’unica curvatura ad arco; l’ampio parabrezza è delimitato da montanti tronco-conici che alleggeriscono notevolmente l’estesa superficie del frontale. L’andamento stilistico della vetratura laterale è ripetuto in depressione sulla parte inferiore in lamiera del modulo. La parte posteriore attira l’attenzione per la carenatura delle ruote che si raccorda alla carrozzeria, creando un motivo cilindrico di particolare originalità.

 DSCN4782

L’’accesso all’abitacolo si ottiene facendo scorrere su apposite guide l’intera cupola, parabrezza compreso. L’interno dell’abitacolo è essenziale con due sedili di forma anatomica molto allungati e avvolgenti per una corretta posizione di guida e un perfetto ancoraggio del pilota e del passeggero. Interessante l’adozione di due elementi sferici rotanti con funzione di aeratore orientabile e di supporto per i comandi principali. Presentata al Salone dell’Automobile di Ginevra nel 1970 (nel colore celestino perlato), ha vinto 22 premi internazionali di design per una “ricerca di forma pura nella sua voluta geometricità”. La vettura è stata scelta a rappresentare alla Expo di Osaka del 1970 l’alta carrozzeria italiana e viene esposta a Città del Messico nel 1971 quale ambasciatrice del design italiano.

DSCN4783

La vista dall’alto della Modulo in scala 1:43 evidenzia la sua grande modernità a 45 anni dalla presentazione

 

DSCN4791

Con la Birdcage 75th Pininfarina riprende il tema dell’auto da sogno pura, la sintesi di una vision che unisce design esclusivo, DNA sportivo e innovazione tecnologica. Birdcage 75th è una scultura hi-tech in movimento, che dà forma a un futuro immaginario ma concreto, rendendo omaggio alle caratteristiche forti e distintive del marchio del Tridente. La concept car è basata sul telaio da corsa della Maserati MC12, simbolo formale di velocità, sensualità ed eleganza. Il contrasto tra la fluidità organica dell’aerodinamica e la tensione severa della meccanica crea un dinamismo unico, raramente realizzato. La cellula centrale è divisa in due parti, quella superiore trasparente e quella inferiore ad agire da minigonna strutturale aerodinamica. L’ampia area della superficie superiore non solo garantisce notevole visibilità ai suoi occupanti, ma consente a tutta la meccanica Maserati di essere messa in mostra e apprezzata. Il risultato è una linea forte ed elegante che, con un solo metro di altezza, dà l’impressione di movimento anche da ferma.

I

DSCN4794

Il muso culmina nella bocca ovale fiancheggiata da bassi occhi orizzontali. L’interno del veicolo gioca un importante ruolo nell’impatto visivo e negli storici legami con Maserati. Coerente con il concetto dell’auto, l’interno è un’estensione della vettura stessa, uniformemente integrato nel telaio in fibra di carbonio. È al centro della vettura che si realizza l’integrazione di due mondi: la tecnologia orientata al futuro di Motorola combinata con il puro DNA di Maserati. Il trasparente head up display rivela l’intelligente cuore della vettura, aggiornata al suo ambiente e connessa al futuro. La Birdcage 75th estende il concetto di interfaccia auto/utente attraverso uno strumento di navigazione montato centralmente che permette di navigare per mezzo di un personalizzato raggio di funzioni e menu. Le fotocamere posizionate sull’auto consentono inoltre di condividere l’esperienza di guida, mentre la proiezione di immagini di telecamere infrarossi sul head up display trasparente permette di migliorare la propria esperienza di guida di notte. La Birdcage 75th rappresenta un’applicazione seamless mobility di Motorola. Le tecnologie integrate nella concept car realizzano questa visione utilizzando sistemi di pagamento, un iPen e un mobile router, sfruttando schermi di proiezione per la comunicazione uomo-macchina.farina riprende il tema dell’auto da sogno pura, la sintesi di una vision che unisce design esclusivo, DNA sportivo e innovazione tecnologica.

DSCN4795

La vista dall’alto permette di apprezzare il grande slancio che suggerisce la linea di questo studio automobilistico

 

 

Per informazioni sulla serie Special Cars by Pininfarina rivolgersi alla Mini Mniera SAS, via C. Vinaj 25, 12100 Cuneo. Contatti: mail info@miniminiera.com –    tel +39-0171 344420.

468 ad