LA Tomos ritorna in Italia con dei motoveicoli piuttosto interessanti per il nostro mercato

La slovena Tomos ha da pochi mesi il suo distributore in Italia, la Tomos Italia, con sede in via Galilei 20 B a Trieste (tomositalia@libero.it). La recente Esposizione Internazionale del Motociclo di Fiera Milano ha permesso all’azienda di mostrare i suoi modelli ai potenziali acquirenti italiani e l’interesse non é mancato.In particolare é stato piuttosto apprezzato il modello Classic XL, piacevolmente ispirato ai ciclomotori del passato, lo scooter elettrico E-Lite e le immagini del nuovo studio per un ciclomotore elettrico dalle linee essenziali. Anche il resto della gamma di motoveicoli é stato oggetto di vivo interesse per il buon rapporto qualità/prezzo.

Il ciclomotore Classic XL monta un motore a due tempi raffreddato ad aria e dotato di miscelatore automatico

E-lite Blue

 Lo scooter elettrico E-LITE può avere a scelta una o due batterie. Con una batteria l’autonomia media é di  40 km, con due batterie di 70 km. Il peso del motoveicolo é di 63 Kg, il tempo necessario per la ricarica é di 2 ore. Il motore elettrico ha una potenza di 1350 W e la pendenza massima superabile é del 17,50 %. Il cambio é automatico, le ruote hanno un diametro di 10 pollici e la frenata é affidata a due tamburi . Ilcavalletto é elettrico e c’é persino la retromarcia.

Flexer Slo

 

Il modello Flexer 45 é il più economico, ha lo stesso motore del Classic XL e monta le ruote in lega con un diametro di 16 pollici

Racing

Il Racing 45 mantiene la stessa motorizzazione del Flexer, ma ha l’avviamento elettrico, il  freno a disco anteriore e le ruote con un diametro di 12 pollici

Standard XL

Il modello Standard XL mantiene la stessa motorizzazione dei modelli precedenti, ma ha l’avviamento elettrico e le ruote in lega hanno diametro di 16 pollici

 

La Tomos é un’azienda molto conosciuta in tutto il mondo e per sapere qualcosa di più sulla sua lunga storia, vi invitamo a consultare  il nostro articolo già pubblicato su piccolegrandiruote.com con il titolo “Visita alla Tomos”. L’azienda slovena é praticamente senza concorrenza per quanto riguarda questa tipologia di ciclomori, in quanto i produttori che hanno in catalogo modelli similari, non possono vantare una scelta così ampia.

 

L4477-001

La Tomos é nata nel 1954 e questa é una foto ufficiale d’epoca del suo molto diffuso motoveicolo “colibrì” prodotto in 17.000 pezzi

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

LA Tomos all’EICMA di Milano Fiera

Salone Motociclo 2012 316

Lo spazio espositivo della Tomos all’ Esposizione Internazionale del Motociclo di Fiera Milano, svoltosi dal 15 al 18 Novembre 2012

Motociclo 2012 010

Il prototipo del nuovo ciclomotre elettrico denominato E-Bike Concept

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

 

LA PROVA su strada del Classic XL

 

Tomos 001-001

Il ciclomore Classic XL si presenta piuttosto bene al primo impatto con i suoi colori pastello, le numerose cromature ed i pneumatici con la fascia laterale bianca. L’avviamento é a pedale, ma non richiede nessuna abilità particolare né sforzo da buon motore a due tempi di piccola cilindrata. La seduta in sella é comoda e bassa permettendo così di appoggiare facilmente i piedi a terra anche alle persone di bassa statura. Il peso ridotto permette delle facile manovre e la ripresa del motore é apprezzabile. La rumorosità della trasmissione é una caratteristica di questa meccanica, ma non disturba particolarmente. I comandi posti sul manubrio sono facilmente accessibili. Il confort offerto dalla  sella e sdalle ospensioni é soddisfacente, come lo é la stabilità. Si tratta du un motoveicolo molto facile da guidare anche per i principianti in quanto é molto maneggevole, complici il peso ridotto di 54 kg e la buona distribuzione dei pesi con il motore in posizione inclinata. La frenata non é mai troppo brusca, ma é molto modulabile ed é affidata a due tamburi. Anche la marcia in salità é agevole anche nelle penedenze più ripide grazie al cambio automatico a due rapporti.

 

Tomos 004-001

Vista laterale dell’ elegante  cicolomotore Tomos Classic XL che si distingue anche per le ruote a raggi

Tomos 002-001

Il motore é un monocilindrico a due tempi inclinato versa l’avanti e ben alettato

Il motore é un monocilindrico a due tempi raffreddato ad aria , l’alimentazione é a carburatore, la cilindrata é di 49 cmc ed ha una corsa del pistone leggermente lunga. La velocità massima é di 45 km/h come previsto dal Codice della Strada. Il serbatoio ha una capacità di 5 litri mentre il serbatoio dell’olio contiene un litro di lubrificante. La portata massima é di 106 kg.

Tomos 006-001

Vista posteriore del Classic XL che mostra il suo ingombro contenuto e l’ampio portapacchi

Tomos 008-001

La sella é comoda come lo sono le sospensioni che assorbono bene la asperità dell’asfalto

Tomos 007-001

Il motoveicolo della nostra prova era stato immatricolato in Slovenia

 

468 ad