La Fiat 600 Multipla al Victoria & Albert Museum di Londra

Il prestigioso museo di Londra Victoria & Albert Museum ha inaugurato una mostra molto interessante con il titolo “Cars: Accelerating the modern world”. Sono esposte 15 autoveicoli che per lo stile, l’innovazione e l’impatto sociale hanno contribuito a cambiare il mondo negli ultimi 130 anni. FCA ha prestato per la mostr la 600 D Multipla della sua collezione che certamente non sfigura tra gli altri soggetti in quanto é stata una monovolume ante litteram. L’esposizione chiuderà il 19 aprile 2020.

The prestigious London Museum Victoria & Albert Museum has inaugurated a very interesting exhibition with the title “Cars: Accelerating the modern world”. 15 vehicles are on display which, due to their style, innovation and social impact, have contributed to changing the world over the last 130 years. FCA has lent the 600 D Multipla of its collection for the exhibition, which certainly does not disfigure among the other subjects as it was an “ante litteram” minivan. The exhibition will close on 19 April 2020.

La Fiat 600 D Multipla della collezione FCA esposta alVictoria & Albert Museum di Londra.

Il modello della a 600 D multipla della Mini Miniera riproduce con molta cura in scala 1:18 l’auto esposta da FCA al museo di L0ndra. Si trstta della 600 D multipla prodotta a partire dal 1962 e riconoscibile per la presenza del portacenere sul cruscotto.

La riproduzione in scala é frutto di una lunga ed accurata progettazione. Le parti apribili permettono di ammirare una realistica riproduzione dell’allestimento interno e del vano motore.

Il pannello della mostra “Cars: Accelerating the modern world”

Una sala dell’esposizione in cui si vede al fondo la Tatra T77 del 1934

Il Victoria Albert Museum é aperto tutti i giorni a parte il venerdì dalle h. 10 alle h. 17,45, il venerdì l’orario per il pubblico é dalle h. 10 alle h. 22.

La Fiat 600 Multipla nell’allestimento per il mercato statunitense che si distingueva per i fari anteriori più sporgenti e i gruppi ottici posteriori di forma differente.

La Fiat 600 Multipla prima serie auto di servizio utilizzata durante i Giochi Olimpici che si svolsero a Cortina d’Ampezzo nel 1956.

La Fiat 600 Multipla Jolly che era adibito al trasporto dei vip durante la mostra Italia 61 é stata miniaturizzata con fedeltà dalla Mini Miniera in scala 1:18 in metallo.

La Fiat 600 D Multipla nell’allestimento Taxi fotografata in una via di Torino davanti alla stazione di Porta Nuova. Si tratta chiaramente del modello 600 D che si distingueva per le luci di posizione tonde e le coppette corimozzo di differente disegno.

Nessun produttore ha dedicato tanta attenzione al soggetto 600 Multipla. Sono apribili le porte avanti, la posteriore lato destro ed il cofano motore.

La riproduzione della 600 D Multipla Taxi realizzata dalla Mini Miniera é senz’altro l’unica in scala 1:18

Per informazioni sulla 600 Multipla in scala prodotta dalla Mini Miniera indichiamo i seguenti  recapiti: Contatti tel 0171344420 oppure miniminierasas@gmail.com– sito web www.miniminiera.com.

La 600 D Multipla nell’allestimento Taxi di Milano che si distingueva per la presenza del solo sedile dell’autista, in quanto a fianco era stato ricavato un vano per i bagagli. Il modello in scala 1:18 in metallo é della Mini Miniera.

Nel disegno si nota l’ottimo sfruttamento dello spazio per il trasporto dei passaggeri e dei bagagli.

Un gruppo di Fiat 600 D Multipla destinate all’esportazione.

La Mini Miniera ha riprodotto anche la 600 D Multipla utilizzata dalla RAI verniciata nel tipico colore azzurro metallizzato delle auto di servizio della Radiotelevisione Italiana.   

La Mini Miniera ha iniziato le consegne della riproduzione dell’ Alfa Romeo Giulietta berlina seconda serie realizzata in scala 1:18 con la solita cura. Il soggetto non é stato scelto a caso in quanto riproduce fedelmente un’auto che fa parte della collezione dell’Ing. Carlo Negri, grande esperto di autovetture prodotte dall’Alfa Romeo. In particolare la Giulietta berlina normale, non TI, é estrememente rara in quanto é stata prodotta in un numero decisamente inferiore di esemplari. Aggiungiamo inoltre la colorazione dell’auto, il giallo cina, che è anch’esso poco comune e che aggiunge un ulteriore pregio al soggetto riprodotto.

Per informazioni sulla Giuletta Berlina seconda serie in scala prodotta dalla Mini Miniera indichiamo i seguenti  recapiti: Contatti tel 0171344420 oppure miniminierasas@gmail.com– sito web www.miniminiera.com.

468 ad