Ferrari 458 Speciale – Mattel Hot Wheels Elite 1 : 43

La più performante tra le otto cilindri aspirate del Cavallino era, fino all’arrivo della nuova 488, la 458 Speciale, derivata dalla 458 Italia. Rispetto alla versione “base” la Speciale sfoggiava una carrozzeria modificata nell’aerodinamica e un motore più performante, che sviluppava 605 cv a 6000 giri/min (contro 570). La vettura, inoltre, grazie alla riduzione dello spessore dei cristalli ed a un maggiore utilizzo della fibra di carbonio, vantava una diminuzione di peso di 90 kg rispetto alla versione standard. Mattel non poteva certo lasciarsi sfuggire una simile meraviglia, e ha quindi prontamente riprodotto, nella serie Elite, la 458 Speciale sia nella scala 1:18 che nella SCALA 1:/43: ed è proprio di questa che ci occupiamo.

458-speciale-alto Il modello, come di consueto, è contenuto in una scatola-teca con base nera lucida e coperchio trasparente: il tutto è protetto da un astuccio di cartoncino nero con verniciatura opaca dove spiccano i loghi Mattel le immagini del modello elegantemente rifiniti con vernice lucida.

458-speciale-box

La riproduzione è piuttosto bella e ben riuscita: decisamente Elite lavora molto bene nella scala 1:43. La linea è pressoché perfetta, la verniciatura uniforme e lucidissima, anche se un po’ spessa ai lati del muso, dove le prese d’aria accanto ai fari sono quasi cancellate dalla vernice. Purtroppo questo è un fenomeno abbastanza frequente, causato dalle nuove vernici “ecologiche”.

458-speciale-trq-muso

458-speciale-trq-codaLa banda blu e bianca che caratterizza la vettura, ispirata alla livrea storica della scuderia NART, è resa con una decal posizionata molto accuratamente. Anche gli scudetti Ferrari sui fianchi sono decals. Non mancano, sia sulla calandra che sulla coda, due minuscoli cavallini rampanti realizzati con fotoincisioni adesive: anche il logo Ferrari alla base del lunotto, anch’esso minuscolo, non è stato dimenticato.

458-speciale-muso458-speciale-codaMolto bella la fanaleria, sia anteriore che posteriore; bellissime anche le ruote, di giusto diametro e con cerchioni color “canna di fucile” (optional sulla vettura vera) che lasciano vedere i dischi freno e le relative pinze, verniciate in rosso.

458-speciale-fiancosx

130106car

La Ferrari 458 speciale in una foto ufficiale

458-speciale-fiancodx

Una buona riproduzione del motore è visibile attraverso la copertura trasparente del cofano: il fatto che alcune parti siano rese con effetto similcarbonio mediante una tramatura stampata sulla plastica e l’uso preciso del colore donano un aspetto realistico a tutto l’insieme. Le griglie accanto al vetro del cofano non sono fotoincise, ma comunque sono più che accettabili.

458-speciale-motore

130105car

La  “vera” Ferrari 458 Speciale

In coda, possiamo osservare i già citati fanali, ben fatti e realistici, la terza luce di stop (a led, e si vede!), le due luci antinebbia, gli scarichi sdoppiati ed il nuovo estrattore aerodinamico.

458-speciale-cooda-bassaPer finire, gli interni: come sovente accade sulle vetture sportive moderne riprodotte in scala 1:43, non è agevole riuscire a vedere qualcosa… ma in questo caso possiamo certo affermare che la cura è notevole. I finestrini, sottili e per nulla deformanti, correttamente dotati di cornici nere, lasciano intravedere un cruscotto ben dettagliato, così come il volante e soprattutto i sedili, perfettamente sagomati e giustamente bicolori nero/rosso. Solo le “palette” del cambio poste alle spalle del volante sono un poco surdimensionate, ma vista la scala questo non può essere considerato un difetto.

458-speciale-interno-e-motore Tirando le somme, possiamo affermare che questo è un gran bel modello, di buona qualità e di ottima fattura che certo non sfuggirà agli appassionati del Cavallino Rampante. Questa è una delle ultime Ferrari ad essere riprodotte in scala 1:43 dalla  Mattel, che come ormai tutti sanno non ha rinnovato l’esclusiva per la riproduzione dei modelli di Maranello. Tale licenza é attualmente detenuta dal gruppo Maisto/Bburago e ci auguriamo che il nuovo produttore possa continuare sulla stessa strada, con una serie di prestigio in scala 1:43 ed in scala  1:18 che non faccia rimpiangere le miniaturizzazioni di Hot Wheels Elite.

We can say that this is a very good model, good quality and well executed that certainly will not escape to fans of the Ferrari. This is one of the last Ferrari to be reproduced in 1:43 scale by Mattel, which as everyone knows is not renewed the exclusive reproduction of models from Maranello. This license is currently held by the group Maisto / Bburago and we hope that the new producer can continue on the same road, with a series of prestige in 1:43 scale and 1:18 scale that does not regret the miniaturization of  Hot Wheels Elite.

458-speciale-copertina

100913_francoforte21-001

La presentazione al Salone dell’auto di Francoforte

468 ad