BoS grandi e piccoli in arrivo

Il marchio BoS (Best of Show) si sta dimostrando dinamico e ricco di novità in tutte le scale principali: l’1:18 e l’1:43 in primo luogo e poi anche nell’1:87, scala a cui sono particolarmente affezionati i collezionisti tedeschi, ma che sempre più gioca un ruolo importante anche dalle nostre parti, non più solo come accessorio per i trenini, ma come raccolta di piccoli gioielli che, in un epoca di alloggi sempre più piccoli, possono anche avere un vantaggio in termini di spazio. 

The brand BoS (Best of Show) is proving dynamic and full of news in all major scales: 1: 18 and 1: 43 in the first place and then also in 1: 87 scale that is much appreciated by German collectors, but that increasingly plays an important role in our country, not only as an accessory to the trains, but as a collection of little gems that, in an era of ever smaller housing, may also have an advantage in terms of space.

Osserviamo brevemente la nuova NSU/Fiat 500 coupé Weinsberg, realizzata magistralmente da BoS in scala 1:43. E’una vettura non molto conosciuta dalle nostre parti: un po’ Bianchina, un po’ Vespa 400 e un po’ Goggomobil, questo piccolo coupé costruito in Germania tradisce la sua discendenza dalla Fiat 500 se osserviamo bene la forma delle porte.

BoS NSU-Fiat 500 Weinsberg

La NSU-Fiat 500 coupé Weinseberg in scala 1:43 di BoS-Models

nsu-fiat-weinsberg-05

nsu-fiat-weinsberg-04

Le immagini da catalogo mostrano un coupé sbarazzino, con grosse luci di coda mutuate dalla Fiat 1100 e con porte e interni uguali a quelli della 500: persino l’abitabilità è quasi la stessa, sebbene – dietro – il padiglione sia più basso.

nsu-fiat-weinsberg-03

Il modellino riprende la livrea del catalogo 1959-60 ed è piacevolmente rifinito in ogni dettaglio come al vero.

BoS NSU-Fiat 500 Weinsberg (3)

Rispetto al catalogo di cui disponiamo cambiano le coppe delle ruote e si aggiunge una fascia di colore contrastante: questo identifica la nostra 500 come modello 1960, anno in cui, al vero, furono introdotte queste piccole modifiche, del resto cosa normale in una vettura prodotta in piccola serie. Il cruscotto, visibile accostando l’occhio ai finestrini, risulta ben riprodotto.

BoS NSU-Fiat 500 Weinsberg (2)

BoS NSU-Fiat 500 Weinsberg (1)

Anche la vista laterale rende perfettamente la linea della piccola NSU/Fiat e il frontale, con le palpebre dei fanali stile Fiat 1800 è reso molto fedelmente.

BoS nel frattempo continua ad ampliare la gamma in scala 1:87 con modelli in scala di grande effetto che spaziano dagli anni Trenta agli anni Sessanta. Abbiamo esaminato due Mercedes-Benz, la G4 a 6 ruote e la 540K Autobahn Kurier, coupé aerodinamico.

DSCF7466BoS Mercedes 540K Autobahnkurier

Entrambi i modelli sono finemente realizzati, con le stelle Mercedes ben visibili in cima al radiatore e sulle ruote, che sono a raggi nella 540K, tanto che il modello illustrato sembra perfino più grande dei suoi poco più di 5 centimetri di lunghezza.

BoS Mercedes G4

La G4 è piuttosto grande, come si conviene ad una massiccia fuoristrada, preferita dai gerarchi nazisti nelle visite al fronte. Solo il parabrezza è un po’ grande rispetto al vero.

Le altre vetture che presentiamo sono la Tatra 603-3, e la Willys Jeep Station Wagon.

BoS Tatra 603-3 H0

Apprezziamo per la Tatra un colore diverso dal nero, che avrebbe coperto un po’ i particolari, mentre la verniciatura argento li mette in risalto. Si notino i finestrini con le cornici in fotoincisione piuttosto fini.

BoS Tatra 603-3 H0 (2)BoS Willys Jeep Station Wagon

Notevole la realizzazione bicolore della Willys, tipica della versione a due ruote motrici chiamata Jeep Maverick del 1959: anche se il contrasto nei colori scelti (rosso/bianco) pare risultare un po’ forte, esso risulta perfettamente in linea coi tempi, quando l’utenza americana amava auto con accostamenti di colore per noi poco usuali. 

BoS Willys Jeep Station Wagon (1)

La strada iniziata da BoS non può non piacere ai collezionisti soprattutto se si tiene conto del prezzo, della qualità dei modelli e della scelta di vetture riprodotte, sovente ignorate da altri produttori e perciò benvenute, in qualunque scala arrivino.

Per informazioni sui modelli in scala prodotti da BoS-Models contattare la Mini Miniera. Contatti tel 0171344420 oppure info@miniminiera.com – sito web www.miniminiera.com

468 ad