Borsa scambio di Verona 13 Marzo 2016

Tavoli esauriti alla 62^ Borsa di Verona tenuta alla fiera della città scaligera domenica 13 marzo e forte di 240 espositori. Di buon mattino, mentre ancora gli espositori stavano aprendo le loro valigie, è rispuntata una rara Ferrari della Ventura. Era tempo che non se vedeva una. Latta rossa, pneumatici in gomma, numeri di gara 527, il grosso giocattolo a frizione dei primi anni Cinquanta che porta come marchio sul fondo dello chassis il disegno di un ragno,  ha calamitato l’attenzione di un capannello di collezionisti fin dai primi minuti della manifestazione, quando ancora il grosso del pubblico non era entrato nel salone. Giusto il tempo di una foto perché dopo una serrata trattativa la bella Ferrarona è finita nella valigia di un appassionato che se l’è aggiudicata per la bella cifra di 8000 euro. Del resto, a differenza di altre case famose come Märklin e Schuco, la Ventura non è stata replicata con versioni moderne (pur se ricavate dagli stessi stampi) e mantiene dunque un valore inalterato nel tempo.

BORSA VERONA Ferrari Ventura-001La rara Ferrari prodotta dalla Ventura

Sempre a Verona si è vista anche una bella Limousine della Marklin con scatola originale e i segni del tempo che le davano un aspetto leggermente fané. Ma proprio per questo si distingueva dalle innumerevoli versioni che la stessa casa tedesca ha rieditato con disinvoltura negli ultimi anni, suscitando spesso il disappunto di molti collezionisti in possesso delle versioni originali. La prossima edizione della borsa veronese, che mantiene l’alloro della maggior continuità essendo nata nel 1980 e da allora puntualmente organizzata prima una volta all’anno e poi semestralmente, sará domenica 16 ottobre sempre alla fiera di Verona, con ingresso gratuito al pubblico.

BORSA VERONA Limousine Marklin-001L’autovettura Limousine della MärklinSONY DSCUn’inquadratura della borsa di Verona del 13 marzo

468 ad