BORSA di NOVEGRO – 23 giugno 2013

E’ la passione che ci porta a Novegro anche in una calda domenica di inizio estate. La sessione di giugno della Borsa di modellismo e giocattoli d’epoca è sempre stata leggermente sotto tono, tradizione ormai consolidata.

padiglione Novegro

Il noto padiglione di Novegro mostrava un certo affollamento

DSCF4718

Cercate delle vecchie Mercury? Prego, accomodatevi…

Tekno Camion

Se la vostra passione sono i camion, ecco un banco con i pregiatissimi Tekno olandesi.

Lontana dal pienone delle edizioni primaverili e autunnali, ciò nondimeno è in grado di riservare sorprese di ogni genere e ogni volta si scopre un tassello nuovo della storia del modellismo.

E bisogna dire che le grandi Borse come questa sono più importanti di un libro stampato per trovare modelli e giocattoli quasi sconosciuti, che meritano l’occasione di questa ribalta per emergere alla luce e costruire pezzetti di storia dei nostri fabbricanti.

Centola Fiat 1400

Fiat 1400, Centola, lamierino, scala 1:30 circa

Centola Giardinetta legno

Giardinetta tipo Fiat 1400 con fiancate a imitazione legno, Centola, lamierino, scala 1:30 circa

Centola Ferrari MM

Ferrari tipo Mille Miglia, Centola, lamierino, scala 1:30 circa

Non sono certo molti a conoscere i giocattoli che Federico Centola produceva a Bologna a partire dal 1934, ma sulla produzione del dopoguerra, quando si trasferì a Roseto degli Abruzzi, la nebbia si infittisce. Perciò sono da ammirare tre pezzi visti su un tavolo, che riproducono una Ferrari Mille Miglia, una Fiat 1400 (un po’ stilizzata) e una curiosa giardinetta tipo legno che conserva il frontale della 1400.

MLB-PM autobotte Shell

Autobotte Shell, Marchesini-P.M. in pressofusione, scala 1:60-66 circa

Un soggetto incredibile era il primo ed unico modello prodotto dalla Marchesini in pressofusione. La Marchesini, nota per i suoi giocattoli di latta, produsse, con la collaborazione della Pressomeccanica di Milano, un unico modello riproducente  un’ autobotte Shell in scala 1:66 circa, copia della ben più nota e grande autobotte Shell di latta.

DSCF4754

Stazione di servizio ABMR in lamiera con pompa della P.M. in alluminio, scala 1:43 circa

Diligenza legno

D’accordo, non è un’automobile, ma è un grosso simpatico giocattolo di legno di produzione italiana probabilmente di fine anni Quaranta

Rivarossi Fiat 600 da montare

Molto rara da trovare ancora intonsa: la Fiat 600 della Rivarossi, scala 1:13, da montare.

Restando fra i giocattoli italiani, abbiamo notato alcuni garage di latta litografata, marca A.B.M.R. e una stazione di servizio Petrolcaltex prodotta dalla Sam Toys di Milano, fra il 1958 e il 1965, anno della chiusura. Si è vista fra i tavoli anche una curiosa vettura gialla che ricordava un po’ una Volkswagen, ma che in realtà non riproduce effettivamente nessuna vettura reale, Si tratta di un veicolo dell’Autoscontro Conti, ditta specializzata in trenini elettrici che produsse questo curioso giocattolo, oggi praticamente introvabile.

Conti autoscontro (1)

La vettura con motore elettrico dell’Autoscontro Conti-CO.MO.GE.

Sam Toys Petrolcaltex (3)

La stazione di Servizio Petrolcaltex, Sam Toys, scala 1:43

PM Scatola del traffico

 Certamente non é facile reperire su di un tavolo di una borsa scambio questa spettacolare scatola regalo di accessori per il traffico stradale, produzione P.M. (Pressomeccanica), in scala 1:43

Curiosa l’apparizione in contemporanea, ma su tavoli diversi, di molti giocattoli della Georg Fischer, un produttore tedesco la cui attività risale al 1903 che si specializzò soprattutto in penny toys, leggere automobiline di latta con carrozzerie ispirate alle vetture dell’epoca, specialmente negli anni attorno al 1920-30.

Georg Fischer Penny toys (2)

Runabout con personaggi, Georg Fischer, lamierino, scala 1:40 circa epoca 1910 circa

Georg Fischer Penny toys

Torpedo Georg Fischer con autista, scala 1:43 circa, lamierino, seconda metà degli anni Venti.

Göso Lambretta (1)

Scooter tipo NSU Lambretta, Göso, scala 1:8 circa, lamierino

Fra i giocattoli di produzione tedesca presenti sui tavoli è da rilevare una poco comune NSU Lambretta della Göso, mentre per la produzione inglese abbiamo notato alcuni autocarri Spot-On, poco diffusi anche da nuovi ed una bella miniatura del Bedford VAL Vega Major della Dinky Toys, con scatola. Questo autobus aveva finiture eccezionali per la sua epoca: adesivi con cromature, cofano bagagli apribile, doppio asse anteriore sterzante, lampeggiatori funzionanti dal lato in cui il veicolo veniva sterzato e sospensioni. Quando uscì era molto caro e la Dinky ne fece, successivamente, delle versioni semplificate, togliendo il dispositivo del lampeggio, poi lo sterzo e infine le sospensioni.

Spot-ON AEC Mammonth (2)

Autocarro AEC Mammonth trasporto mattoni, Spot-On, scala 1:42

DSCF4758

Autobus Bedford VAL Vega Major, Dinky Supertoys GB, 1:43

Per concludere un breve sguardo anche ai modelli francesi. Alcuni rarissimi camioncini Renault d’anteguerra, marca CIJ, allietavano un  tavolo dei nostri cugini d’Oltralpe, che esponevano un’altrettanto rara Peugeot coupé d’anteguerra della A.R., purtroppo con le gomme originali praticamente disciolte. Qui si impone sempre la questione: con un modello in condizioni così buone è lecito sostituire le gommine deteriorate con altre riprodotte e di produzione attuale? Fra i giocattoli di grandi dimensioni era da notare un autotreno Saviem JL 23 della CIJ con teloni di vera stoffa che ricoprivano i cassoni.

CIJ camion Renault

Autocarro Renault trasporto di bottiglie, CIJ, scala 1:60 circa

CIJ Saviem JL23

Autotreno Saviem JL23 con rimorchio e telone, CIJ, scala 1:20 circa, in lamiera

AR Peugeot 301

Peugeot 301 coupé, A.R. scala 1:43

Mercury autocombinata spider

Autocombinata spider, Mercury, scala 1:40

Lima autocarro con scatola

Camioncino pompieri della Lima con la sua scatoletta originale. Scala 1:70 circa

Ingap auto da record (1)

Auto da record, Ingap, scala 1:43 circa

Un’ultima curiosità: sapevate che la francese Solido aveva riprodotto, come la Dinky, la Mercury e la Tekno, alcuni aeroplani in pressofusione? Benché non inerenti la nostra tematica non possiamo non mostrarvi una rarissima scatola regalo completa con sette aerei e un elicottero fornito di galleggianti per l’ammaraggio.

Solido aeroplani

Immacolata scatola regalo Solido con aerei militari.

LA PRESENZA degli artigiani

Alfa Model43 6C2500SS Touring 1940 (2)

l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Touring 1940 di Alfa Model 43, scala 1:43, ancora allo stadio di prototipo

DSCF4734

Alfa Romeo 6C 2500 S Pininfarina, Coppa Stella Alpina 1949, Alfa Model 43, scala 1:43

DSCF4731

Alfa Romeo 6C 2500 S cabriolet Pininfarina 1948, Alfa Model 43, scala 1:43

468 ad