BORSA DI NOVEGRO – Manifestazione del 17 Giugno 2012

L’edizione estiva della Borsa di Novegro, tradizionalmente richiama un pubblico minore di espositori, quest’anno complice la crisi, ma sempre più che sufficiente a decretare il successo dell’iniziativa senza privare i visitatori e i collezionisti di golose novità. E e rimane sempre la più importante d’Italia.

Borsa Novegro presentazione

Un bella esposizione di modelli in scala obsoleti ed in ottime condizioni di conservazione

La situazione economica in un certo senso si ripercuote soprattutto sul mercato dei pezzi rari. A meno di qualcosa di veramente irresistibile, è questo il periodo in cui si riesce a fare qualche buon affare, magari tirando un po’ sul prezzo, così da poter completare le proprie collezioni o trovare il coraggio di acquistare qualche rarità che in altri tempi si lascerebbe sul tavolo.

Politoys Penny

Serie di camioncini Lancia Esadelta e alcune auto da corsa, tutte Penny in scala 1/66

Politoys Penny gift set

due piccole scatole regalo con 4 modellini Penny in 1/66

Borsa Novegro 170612 068

Anche le auto dei personaggi Disney prodotte dalla Polistil, sono diventate pezzi da collezione

Si sono visti parecchi espositori dare sfogo anche a una certa fantasia nel disporre la merce, peraltro tutti modelli obsoleti di una certa rarità e qualità; altri si sono specializzati in una marca e si sono visti alcuni tavoli molto ricchi di modelli Politoys/Polistil e Penny, che era il marchio utilizzato dalla Politoys per quelli in scala piccola (1/66).

Wrenn autopista

Si nota anche un certo risveglio su un settore del modellismo piuttosto trascurato: quello delle slot-car. Qua e là si vedevano sui tavoli delle piste ancora nel loro imballaggio originale, mentre non erano pochi gli “specialisti” che avevano decine di slot-car d’epoca. Nella foto sopra mostriamo il coperchio di una rara pista inglese prodotta dalla Wrenn in scala 1/52 (al posto della più tipica 1/32), e con elementi a tre corsie e, ovviamente, tre vetture al posto delle solite due.

06170028

06170029

Non fu un successo commerciale la pista proposta dalla Wrenn, come pure quella della Ellegi che vediamo nella foto sopra, dove due auto, (una Ferrari 250 LM e una Ford) si rincorrevano e si sorpassavano comandate via radio su una pista che non teneva vincolati i modelli. Ai suoi tempi aveva un prezzo molto elevato e sicuramente fu tra le piste elettriche meno diffuse.

EFI Camioncino

Il camioncino della EFI (Fumagalli) non era altro che una berlina tagliata con un cassone di latta.

MLB Jeep

Un giocattolo di semplice fattura ma esteticamente fedele: la Jeep della MLB, di latta, in scala 1:20

Ingap motocarro

Stupendo motocarro di latta, produzione Ingap.

Interessanti dal punto di vista storico alcuni modelli visti su altri tavoli. In un caso si tratta di giocattoli di fantasia non particolarmente attraenti, ma che hanno un certo valore dal punto di vista storico: erano i modelli della Fumagalli di Monza (EFI), tra le prime aziende italiane a riprendere l’attività nel dopoguerra (1947), utilizzando la plastica per le carrozzerie e dotati di un fondino di latta e di un motorino a molla.

National Toys Fiat 682+1800 b

A proposito di plastica si nota un timido risveglio di collezionisti che amano questi giocattoli, un tempo molto economici. Trovarli oggi in buono stato e con la scatola originale è un altro paio di maniche: per questo taluni, come questa bisarca Fiat 682 della National Toys carica di Fiat 1800 che vedete nella foto sopra e completa di  tutto, erano posti in vendita ad un prezzo da amatore.

G&CM Fiat 600

Fiat 600 dell’ italiana G&CM in plastica in scala 1:20 circa

Tra le curiosità abbiamo notato una grossa Fiat 600 in plastica morbida, con carrozzeria a guscio, in scala 1:20 circa. Era marcata con la sigla G&CM e la scritta “made in Italy”. Quindi una BMW 507 piuttosto grande (quasi in 1:18) di plastica ‘soffiata’ della spagnola Jouet Inerga e un enorme camion in legno con pubblicità Lavazza della Zax, lungo una sessantina di centimetri.

Joguet Inerga BMW 507

Bmw 507 in plastica soffiata della spagnola Jouet Inerga in scala 1:18 circa

Zax camion Lavazza

Autocarro telonato della Zax in scala grande con la pubblicità della Lavazza visto da Bossina & Cravetto

SIF Camion furonato

Fra gli altri, un camion furgonato della francese SIF, che è servito a modello, una trentina d’anni fa, per un giocattolo in latta commissionato dalla Lazzaroni come promozionale da abbinare a una raccolta di bollini che si trovavano sulle confezioni di biscotti. Solo che il camioncino francese è più piccolo ed è stato prodotto prima della Guerra. Dugu Someca trattore

Trattore Someca 640, Dugu, scala 1.43

viberti

Infine un pezzo eccezionale: un dream car firmato Viberti nel lontano 1955 sul telaio di un autobus. Chiamato Golden Dolphin (delfino dorato) questo veicolo venne riprodotto solo dalla spagnola Clim, in una scala compresa fra l’1:55 e l’1:60. Si tratta, come dicevamo in apertura, di uno di quei modelli difficilissimi da trovare, la cui quotazione resta elevata anche in tempo di crisi. Era esposto da Bosssina & Cravetto

APS Fiat 1500 Polizia (1)

Due rari modelli APS. Sopra la Fiat 1300/1500 della Polizia, scala 1:18 circa

APS racer (1)

sotto: auto da corsa epoca 1955 circa

LE PRESENZE tra gli artigiani….

ATELIER CAR MODELS

www.ateliercarmodels.com

Le novità in scala 1:43 erano le Ferrari 512S spider Protoype ERA  1000 km Nurburgring 1970, piloti Giunti-Merzario e 512 BB Bellanacuto 24 Ore di Le Mans 1981, piloti Violati-Flamini-Truffo

Borsa_Novegro_170612_083

Ferrari 512 S spider prototype Era, 1000 km del Nurburgring 1970, piloti Giunti-Merzario, Atelier Car Models, scala 1:43

Borsa_Novegro_170612_076

 

Ferrari 512 BB Bellancauto, 24 Ore di Le Mans 1981, piloti Violati-Flamini-Truffo, Atelier Car Models, scala 1:43

 

BAT MODEL

vwmarco.btz@libero.it

Piuttosot interessante la riproduzione in resina, in scala 1:43, dell’ Iso Isetta del 1953

Bat_Models_ISO_Isetta

Iso Isetta 1953, Bat Model, scala 1:43 in resina

 

DELTA MODELS

maileo@libero.it

La novità era l’Alfa Romeo 145 Protezione Civile, Associazione Nazionale Carabinieri, in scala 1:43

Delta_Models_Alfa_147_(2)

Alfa Romeo 145 Protezione Civile, Associazione Nazionale Carabinieri, Delta Models, scala 1:43

 

FRG24

www.frg24.roxer.com

Nuove riproduzioni in scala 1:24: Alfa Romeo Giulia Super Polizia e Giulia Super “unificata” Vigili del Fuoco

Borsa_Novegro_170612_101

Alfa Romeo Giulia Super “unificata” Vigili del Fuoco, FRG24, scala 1:24

 

I.V.   www.ivmodel.com

Le novità presenti erano l’autobus Fait 626 nelle varianti civile e Carabinieri in scala 1:87; in scala 1:43 l’autocarro OM Leoncino trasporto auto Ferrari della Scuderia Guastalla durante la Targa Florio del 1953

I.V._Fiat_626

Autobus Fiat 626, I.V. scala 1:87

I.V._Fiat_626_Carabinieri

Autobus Fiat 626 Carabinieri, I.V., scala 1:87

Borsa_Novegro_170612_055

OM Leoncino trasporto auto Ferrari Scuderia Guastalla, Targa Florio 1953, I.V., scala 1:43

 

BOSSINA & CRAVETTO

Presentate a sorpresa la Fiat 1100/103 Taxi di Berna e la Fiat 600 Multipla Taxi di Berna, entrambi i modelli su base Scottoy, in metallo, scala 1:48. Entrambe le riproduzioni sono prodotte in serie limitata di 50 pezzi

Cravetto_1100_Taxi_Berna-001

 Fiat 1100/103 Taxi di Berna, Bossina&Cravetto, scala 1:48

 

468 ad