REPORT BORSE

FUNTOYS 21 marzo 2010

Borsa sportiva a Funtoys

Il primo giorno di una primavera ancora un po’ incerta ha visto molti collezionisti riunirsi attorno ai tavoli ospitali di Funtoys, in un ampio ambiente ricavato in un club sportivo. Possiamo confermare la buona gestione degli spazi espositivi, offerti a un prezzo che permette anche ai giovani collezionisti di affacciarsi a questo genere di manifestazioni senza sostenere costi eccessivi.

Simpatico mucchio di giocattoli

Simpatico mucchio di giocattoli

Pocher+Euclid Mercury

Vagone di Arnaldo Pocher del 1962-64 con scraper Euclid della Mercury

Erano presenti anche alcuni espositori ferromodellisti e non ne sono mancati alcuni stranieri. Il grosso dei visitatori si è presentato nelle ore mattutine, ma anche nel pomeriggio c’è stato un apprezzabile flusso di appassionati. Da rilevare che i visitatori non pagano l’ingresso come del resto capitava nelle buone borse scambio del passato.

Balilla Polistil e Maserati Mattel: due sportive d\'epoche diverse

Balilla Polistil e Maserati Mattel: due sportive d’epoche diverse

Ferrari Politoys M, non comune

Ferrari Politoys M, non comune con la scatola originale !

500 Polistil emodelli Togi

500 Polistil e modelli Togi

due pezzi di rispetto

due pezzi di rispetto: la Lancia Marchesini e la Pucci Car della Domo

Come nelle edizioni precedenti non sono mancati pezzi rari e curiosità. A partire dal tavolo dell’Organizzatore, su cui spiccava una bella Lancia Flavia coupé Marchesini con teleguida in scala 1/16, affiancata dalla curiosa vetturetta “Pucci Car” della Domo, un pezzo molto vecchio e assai raro. In un tavolo faceva bella mostra una cassetta di piccoli militari Politoys e Sam Toys, con i quali molti collezionisti non più giovanissimi hanno giocato nella loro infanzia, mentre un espositore aveva una vera marea di Mebetoys nuovi con scatola originale… un invito a nozze per completare i “buchi” nelle proprie collezioni.

Confezione Ferrari Siro, come nuova e completa

Confezione Ferrari Siro, come nuova e completa

Servono Politoys o Mebetoys ?

Servono Politoys o Mebetoys ?

Tornano i Mercury

Tornano i Mercury

Un Computer 4x4

Un Computer 4×4

Su alcuni tavoli si affacciavano i nuovi autocarri Fiat 682 N prodotti dalla Scottoy, derivati dal glorioso modello Mercury e marcati proprio come quello d’epoca. Chiaramente il marchio è stato acquisito e prontamente riutilizzato. Peccato che la cabina del “nuovo” sia in resina.

Mcgregor Politoys

Volkswagen 1200, McGregor, 1/41

Fra le curiosità un modello di una Lancia Delta Integrale di grosse dimensioni realizzata artigianalmente come contenitore per un vero e proprio computer.

Questa manifestazione ha dimostrato vitalità e interesse e ci auguriamo che resti un buon punto di riferimento per i collezionisti torinesi, da tempo orfani di borse di scambio di grande richiamo.

Toscani e le sue 1100 d\'antan in 1/12

Era presente anche Toscani e le sue 1100 d’antan in resina, scala 1/10

Borsa di FUNTOYS dal 12 al 14 Febbraio 2010 ad AUTOMOTORETRO’

La piccola borsa è cresciuta al punto da meritarsi l’organizzazione del tradizionale incontro all’Automotoretrò di Torino, catalizzando un buon numero di tavoli e di partecipanti.

Manifestazione 107

Una bella varietà di modelli su un tavolo

Schuco Mercedes

Mercedes Benz 250 SE cabriolet “Girato”, Schuco, scala 1/18

Si sono visti modelli di ogni genere, anche se una fetta del mercato era rappresentato da modelli abbinati alle iniziative editoriali. Per fortuna la presenza di francesi e spagnoli ha portato un po’ di novità difficili da trovare dalle nostre parti. Non è infatti possibile, in questo mondo globalizzato, riuscire ad abbonarsi a una delle enciclopedie pubblicate all’estero e per reperire certi modelli restano solo ebay e le borse-scambio.

02120036

Jeep MB teleguidata della Re-el, scala 1/12 circa

Altaya Seat 850E

La Seat 850E, versione spagnola a quattro porte della 850, Altaya, 1/43

02120026

Citroën DS 21 versione medico d’emergenza e Milicija jugoslava, Verve, 1/45

Toscani 600

Fiat 600 Fissore, Toscani, 1/4

Fra le curiosità si sono viste due piccole Citroën in scala 1/45 in livrea jugoslava, ma prodotte a Venegono dalla italianissima Verve una ventina d’anni fa, e una enorme Fiat 600 in scala 1/6 circa realizzata artigianalmente da Toscani e ancora in fase di realizzazione. Interessante anche un intero contenitore di furgoncini 2CV prodotti in Spagna dalla “Plasticos Albacete” e una rara scatola regalo del Circo Chipperfield della Corgi Toys, vista su un tavolo.

Plasticos Albacete

Citroën 2CV furgoncino, Plasticos Albacete, 1/43 con motore a frizione

ZAX Fiat 1400

Fiat 1400, Zax, scala 1/36 circa. Il fondino di questo modello era curiosamente realizzato in legno.

Corgi Toys

Gift-set del circo Chipperfield

della Corgi Toys

FESTITOYS 30 GENNAIO 2010, PALAIS OMNISPORT, PARIS-BERCY

Retromobile 018

Un bel tavolo di obsoleti in varie scale

Retromobile 004

Un dettaglio del tavolo di AFAM

Retromobile 011

Una bella esposizione di automodelli in scala grande

Retromobile 009

Un tavolo ben fornito in vari generi

Retromobile 013

Il fascino dei vecchi modelli in pressofusione rimane

Retromobile 024

Un tavolo ben fornito di obsoleti

Retromobile 003

Tra gli altri si notano dei vecchi modelli di produzione sovietica

RETROMOBILE 30-31 Gennaio 2010

Retromobile 034

curiosando tra i tavoli…

Retromobile 041

Dei rari veicoli commerciali Minic

Retromobile 042

Una bella serie di Citroën DS in miniatura

Retromobile 040

Due interessanti riproduzioni in ceramica

Retromobile 033

Un simpatico misto di scale e materiali

Retromobile 029

Il giocattolo d’epoca ha sempre i suoi estimatori

FRANCONVILLE 8 Novembre 2009

Aachen 249

Aachen 261

CURIOSANDO TRA I BANCHI…

P1030076

In prmo piano un modello in metallo dell’ americana Slik-Toys

P1030082

Una belle serie di vecchi modelli prodotti in America

P1030091

La romantica brochure della Renault 4CV

P1030087

Un simpatico insieme di modelli spagnoli e portoghesi

P1030083

Sempre popolare la collezione dei vecoli usati dalle “Postes”

P1030093

La piccola 4Cv é proprio simpatica…

BORSA DI AACHEN 7 Novembre 2009

P1020926

Nonostante la crisi economica che ha colpito anche il mercato dei giocattoli ed i modelli da collezione, la borsa di Aachen ha ancora una volta dimostrato di essere uno degli appuntamenti imperdibili per i collezionisti del settore. I tavoli disponibili erano più di 500 ed il prezzo per l’affitto degli spazi attrezzati era ragionevole. Si sono visti molti pezzi curiosi e rari che hanno rappresentato delle autentiche scoperte per gli appassionati. Da segnalare la presenza dei produttori artigiani italiani Tron e MG Model Plus e del marchio artigianale tedesco Tin Wizard. Gli espositori arrivavano anche dall’Inghilterra, dall’Olanda, dalla Francia e persino dal Giappone. Lasciamo il racconto della borsa alle foto seguenti.

MG MODEL PLUS

P1020940

MG Model Plus era presente con alcuni nuovi modelli

P1020948

L’arrivo trionfale della Ferrari al termine della 24 Ore di Daytona del 1967 é

stato riprodotto anche in scala 1:43

P1020954

Ferrari 350 P4 Can Am Team Gunston 1968, scala 1:12

P1020949

Ferrari 512 BB 24 Ore di Le Mans 1984, scala 1:18

P1020953

Ferrari 375 MM Berlineta 1954, scala 1:12

TRON

P1020972

Tron esponeva le sue riproduzioni, mettendo in evidenza il recente modello in scala 1:18

della Ferrari F212 Uovo Marzotto, in scala 1:18

TIN WIZARD

P1030059

Il titolare della Tin Wizard esponeva il meglio della sua produzione

P1030054

Mercedes-Benz 500 K Stromlinie “Karrosserie Erdmann & Rossi” scala 1:43

CURIOSANDO TRA I TAVOLI…

P1030026

Aachen 216

Un simpatico incontro tra vecchie bamboline e belle riproduzioni in latta

di auto americane del passato

P1030005

Il fascino dei giocattoli di latta a due e a quattro ruote

P1020962

I pezzi preziosi sono in vetrina…

P1020963

Le auto giocattolo della Gama hanno anche delle belle scatole

P1020994

Una bella raccolta di Schuco piccolo

P1020968

Una bell’insieme di auto giocattolo di produzione tedesca

P1020932

Il fascino del passato in bella mostra

P1020971

Le mode passano, ma fa sempre effetto una bella offerta di modelli Dinky Toys

France nuovi in scatola

P1030006

Erano senza marchio queste automobiline in latta made in Japan

P1020975

Simpatica offerta di vecchi giocattoli in plastica dell’ americana Ideal Toy

P1020991

Bella offerta di auto di latta di produzione nipponica

P1030014

Giocattolo indiano riproducente in modo approssimativo l’Hindustan Ambassador

P1030048

Quanti ricordi fanno venire in mente queste vecchie scatole di montaggio…

P1030035

Per gli appassionati di modelli in scala HO non mancavano le buone offerte

P1030033

Un simpatico groviglio di soggetti, scale e materiali diversi

P1030011

Il giapponese Mr. Shin-Ichi Aoki era l’espositore che arrivava da più lontano

P1030062

Questo era il banco di uno specialista delle riproduzioni in scala dei veicoli

prodotti dalla Volvo

P1030060

Un’altra inquadratura del tavolo dedicato al soggetto “Volvo”

P1030017

Piacevole e non comune la riproduzione della Giulietta spider ad opera della Paya

P1030001

Non facile vedere sei modelli Dinky Toys della Rover 75

P1030009

Un’altro bell’insieme di modelli in lamiera

P1020978

Una buona scelta di riproduzioni di veicoli commerciali americani

Torino 21 Marzo 2010

Il primo giorno di una primavera ancora un po’ incerta ha visto molti collezionisti riunirsi attorno ai tavoli ospitali di Funtoys, in un ampio ambiente ricavato in un club sportivo. Possiamo confermare la buona gestione degli spazi espositivi, offerti a un prezzo che permette anche ai giovani collezionisti di affacciarsi a questo genere di manifestazioni senza sostenere costi eccessivi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Simpatico mucchio di giocattoli

Simpatico mucchio di giocattoli

Pocher+Euclid Mercury

Vagone di Arnaldo Pocher del 1962-64 con scraper Euclid della Mercury

Erano presenti anche alcuni espositori ferromodellisti e non ne sono mancati alcuni stranieri. Il grosso dei visitatori si è presentato nelle ore mattutine, ma anche nel pomeriggio c’è stato un apprezzabile flusso di appassionati. Da rilevare che i visitatori non pagano l’ingresso come del resto capitava nelle buone borse scambio del passato.

Balilla Polistil e Maserati Mattel: due sportive d\'epoche diverse

Balilla Polistil e Maserati Mattel: due sportive d’epoche diverse

Ferrari Politoys M, non comune

Ferrari Politoys M, non comune con la scatola originale !

500 Polistil emodelli Togi

500 Polistil e modelli Togi

due pezzi di rispetto

due pezzi di rispetto: la Lancia Marchesini e la Pucci Car della Domo

Come nelle edizioni precedenti non sono mancati pezzi rari e curiosità. A partire dal tavolo dell’Organizzatore, su cui spiccava una bella Lancia Flavia coupé Marchesini con teleguida in scala 1/16, affiancata dalla curiosa vetturetta “Pucci Car” della Domo, un pezzo molto vecchio e assai raro. In un tavolo faceva bella mostra una cassetta di piccoli militari Politoys e Sam Toys, con i quali molti collezionisti non più giovanissimi hanno giocato nella loro infanzia, mentre un espositore aveva una vera marea di Mebetoys nuovi con scatola originale… un invito a nozze per completare i “buchi” nelle proprie collezioni.

Confezione Ferrari Siro, come nuova e completa

Confezione Ferrari Siro, come nuova e completa

Servono Politoys o Mebetoys ?

Servono Politoys o Mebetoys ?

Tornano i Mercury

Tornano i Mercury

Un Computer 4x4

Un Computer 4×4

Su alcuni tavoli si affacciavano i nuovi autocarri Fiat 682 N prodotti dalla Scottoy, derivati dal glorioso modello Mercury e marcati proprio come quello d’epoca. Chiaramente il marchio è stato acquisito e prontamente riutilizzato. Peccato che la cabina del “nuovo” sia in resina.

Mcgregor Politoys

Volkswagen 1200, McGregor, 1/41

Fra le curiosità un modello di una Lancia Delta Integrale di grosse dimensioni realizzata artigianalmente come contenitore per un vero e proprio computer.

Questa manifestazione ha dimostrato vitalità e interesse e ci auguriamo che resti un buon punto di riferimento per i collezionisti torinesi, da tempo orfani di borse di scambio di grande richiamo.

Toscani e le sue 1100 d\'antan in 1/12

Era presente anche Toscani e le sue 1100 d’antan in resina, scala 1/10

Borsa di FUNTOYS dal 12 al 14 Febbraio 2010 ad AUTOMOTORETRO’

 

La piccola borsa è cresciuta al punto da meritarsi l’organizzazione del tradizionale incontro all’Automotoretrò di Torino, catalizzando un buon numero di tavoli e di partecipanti.

Manifestazione 107

Una bella varietà di modelli su un tavolo

Schuco Mercedes

Mercedes Benz 250 SE cabriolet “Girato”, Schuco, scala 1/18

Si sono visti modelli di ogni genere, anche se una fetta del mercato era rappresentato da modelli abbinati alle iniziative editoriali. Per fortuna la presenza di francesi e spagnoli ha portato un po’ di novità difficili da trovare dalle nostre parti. Non è infatti possibile, in questo mondo globalizzato, riuscire ad abbonarsi a una delle enciclopedie pubblicate all’estero e per reperire certi modelli restano solo ebay e le borse-scambio.

02120036

Jeep MB teleguidata della Re-el, scala 1/12 circa

Altaya Seat 850E

La Seat 850E, versione spagnola a quattro porte della 850, Altaya, 1/43

02120026

Citroën DS 21 versione medico d’emergenza e Milicija jugoslava, Verve, 1/45

Toscani 600

Fiat 600 Fissore, Toscani, 1/4

Fra le curiosità si sono viste due piccole Citroën in scala 1/45 in livrea jugoslava, ma prodotte a Venegono dalla italianissima Verve una ventina d’anni fa, e una enorme Fiat 600 in scala 1/6 circa realizzata artigianalmente da Toscani e ancora in fase di realizzazione. Interessante anche un intero contenitore di furgoncini 2CV prodotti in Spagna dalla “Plasticos Albacete” e una rara scatola regalo del Circo Chipperfield della Corgi Toys, vista su un tavolo.

Plasticos Albacete

Citroën 2CV furgoncino, Plasticos Albacete, 1/43 con motore a frizione

ZAX Fiat 1400

Fiat 1400, Zax, scala 1/36 circa. Il fondino di questo modello era curiosamente realizzato in legno.

Corgi Toys

Gift-set del circo Chipperfield

della Corgi Toys

FESTITOYS 30 GENNAIO 2010, PALAIS OMNISPORT, PARIS-BERCY

Retromobile 018

Un bel tavolo di obsoleti in varie scale

Retromobile 004

Un dettaglio del tavolo di AFAM

Retromobile 011

Una bella esposizione di automodelli in scala grande

Retromobile 009

Un tavolo ben fornito in vari generi

Retromobile 013

Il fascino dei vecchi modelli in pressofusione rimane

Retromobile 024

Un tavolo ben fornito di obsoleti

Retromobile 003

Tra gli altri si notano dei vecchi modelli di produzione sovietica

RETROMOBILE 30-31 Gennaio 2010

Retromobile 034

curiosando tra i tavoli…

Retromobile 041

Dei rari veicoli commerciali Minic

Retromobile 042

Una bella serie di Citroën DS in miniatura

 

Retromobile 040

Due interessanti riproduzioni in ceramica

Retromobile 033

Un simpatico misto di scale e materiali

Retromobile 029

Il giocattolo d’epoca ha sempre i suoi estimatori

FRANCONVILLE 8 Novembre 2009

Aachen 249

Aachen 261

 

CURIOSANDO TRA I BANCHI…

 

 

 

P1030076

In prmo piano un modello in metallo dell’ americana Slik-Toys

P1030082

Una belle serie di vecchi modelli prodotti in America

P1030091

La romantica brochure della Renault 4CV

P1030087

Un simpatico insieme di modelli spagnoli e portoghesi

P1030083

Sempre popolare la collezione dei vecoli usati dalle “Postes”

P1030093

La piccola 4Cv é proprio simpatica…

BORSA DI AACHEN  7 Novembre 2009

 

P1020926

Nonostante la crisi economica che ha colpito  anche il mercato dei giocattoli ed i modelli da collezione, la borsa di Aachen ha ancora una volta dimostrato di essere uno degli appuntamenti imperdibili per i collezionisti del settore. I tavoli disponibili erano più di 500 ed il prezzo per l’affitto degli spazi attrezzati era ragionevole. Si sono visti molti pezzi curiosi e rari che hanno rappresentato delle autentiche scoperte per gli appassionati. Da segnalare la presenza dei produttori artigiani italiani Tron e MG Model Plus e del marchio artigianale tedesco Tin Wizard. Gli espositori arrivavano anche dall’Inghilterra, dall’Olanda, dalla Francia e persino dal Giappone. Lasciamo il racconto della borsa alle foto seguenti.

MG MODEL PLUS

 

P1020940

MG Model Plus era presente con alcuni nuovi modelli

P1020948

L’arrivo trionfale della Ferrari al termine della 24 Ore di Daytona del 1967 é

stato riprodotto anche in scala 1:43

P1020954

Ferrari 350 P4 Can Am Team Gunston 1968, scala 1:12

P1020949

Ferrari 512 BB 24 Ore di Le Mans 1984, scala 1:18

P1020953

Ferrari 375 MM Berlineta 1954, scala 1:12

TRON

 

P1020972

Tron esponeva le sue riproduzioni, mettendo in evidenza il recente modello in scala 1:18

della Ferrari F212 Uovo Marzotto, in scala 1:18

 

TIN WIZARD

 

P1030059

Il titolare della Tin Wizard esponeva il meglio della sua produzione

P1030054

Mercedes-Benz 500 K Stromlinie “Karrosserie Erdmann & Rossi” scala 1:43

CURIOSANDO TRA I TAVOLI…

 

 

P1030026

Aachen 216

Un simpatico incontro tra vecchie bamboline e belle riproduzioni in latta

di auto americane del passato

P1030005

Il fascino dei giocattoli di latta a due e a quattro ruote

P1020962

I pezzi preziosi sono in vetrina…

P1020963

Le auto giocattolo della Gama hanno anche delle belle scatole

P1020994

Una bella raccolta di Schuco piccolo

P1020968

Una bell’insieme di auto giocattolo di produzione tedesca

P1020932

Il fascino del passato in bella mostra

P1020971

Le mode passano, ma fa sempre effetto una bella offerta di modelli Dinky Toys

France nuovi in scatola

P1030006

Erano senza marchio queste automobiline in latta made in Japan

P1020975

Simpatica offerta di vecchi giocattoli in plastica dell’ americana Ideal Toy

P1020991

Bella offerta di auto di latta di produzione nipponica

P1030014

Giocattolo indiano riproducente in modo approssimativo l’Hindustan Ambassador

P1030048

Quanti ricordi fanno venire in mente queste vecchie scatole di montaggio…

P1030035

Per gli appassionati di modelli in scala HO non mancavano le buone offerte

P1030033

Un simpatico groviglio di soggetti, scale e materiali diversi

P1030011

Il giapponese  Mr. Shin-Ichi Aoki era l’espositore che arrivava da più lontano

P1030062

Questo era il banco di uno specialista delle riproduzioni in scala dei veicoli

prodotti dalla Volvo

P1030060

Un’altra inquadratura del tavolo dedicato al soggetto “Volvo”

P1030017

Piacevole e non comune la riproduzione della Giulietta spider ad opera della Paya

P1030001

Non facile vedere sei modelli Dinky Toys della Rover 75

P1030009

Un’altro bell’insieme di modelli in lamiera

P1020978

Una buona scelta di riproduzioni di veicoli commerciali americani

Gift-set del circo Chipperfield

della Corgi Toys

FESTITOYS 30 GENNAIO 2010, PALAIS OMNISPORT, PARIS-BERCY

468 ad