AUTOVAZ celebra i suoi 45 anni di esistenza

La prima Vaz 2101 che venne venduta ad un cittadino sovietico che la utilizzò per 19 anni

L’Autovaz ha celebrato i sui 45 anni di esistenza con una mostra tenutasi nel mese di Luglio presso il Central Maneg di Mosca. L’articolo é stato redatto grazie al contributo del nostro appassionato lettore, il collezionista russo Dmitriy Viktor Lisin, esperto collezionista di automodelli in scala 1:43 del periodo antecedente la seconda guerra mondiale.

VAZ-2101 cherry color_1

Questa  VAZ 2101 di colore rosso cilegia fu la prima ad essere venduta nell’anno 1970. L’acquirente fu un abitante di Tolyatti che la utilizzò per 19 anni. Nel 1989 ritornò all’azienda produttrice come parte del proprio museo. Da notare la scritta Tolyatti che caratterizzava la prima serie della VAZ 2101. Dal 1970 al 1984 vennere prodotte ben 5 milioni di autovetture con delle varie modifiche. Il successo di questa autovettura è facilmente spiegabile considerando che venne profondamente moidificata rispetto alla Fiat 124 dalla quale derivava. In particolare venne irrobustita, adottò un motore appostitamente progettato, i freni venero adeguati come le sospensioni ed il cambio. Anche l’interno venne reso maggiormente confortevole. Da ricordare che é ancora in produzione la 2107 che é l’ultima evoluzione della 2101.

VAZ-2122

La Vaz 2121 esposta porta il nome di Antartica in quanto dal 1991 venne utilizzata per 12 anni presso la Stazione Polare sovietica Bellingshausen, dimostrando una grande affidabilità ed efficienza. Le temperature alla base polare andavano da un minimo di -54 gradi a + 4 e l’umidità era al 100%. Venne utilizzata per il trasporto di strumenti scientifici, medicinali e come mezzo di collegamento, percorrendo in queste difficili condizioni più di 40.000 km.

VAZ-2109

La Vaz 2108 in esposizione è una prima serie  con carrozzeria a due porte prodotta nella primavera del  1984, frutto della stretta collaborazione con la prestigiosa azienda Porsche. Dopo numerosi restyling è’ ancora in produzione e ha dimostrato di essere un veicolo particolarmente adatto alle difficili condizioni climatiche e stradali della Russia. E’ conosciuta anche con il nome Samara.

about LADA 110-2

La Lada 110 esposta era la stessa che venne presentata nel 1994 al presidente della Russia Boris Yeltsin, il quale la guidò di persona causando un’ammaccatura ancora presente. E’ stata un’autovettura molto apprezzata per la sua buona aereodinamica ed il basso consumo di carburante diretta conseguenza di questa prerogativa. Per anni e’ stata la più veloce è conportevole delle autovetture prodotte dalla Autovaz e per la sua fabbricazione vennero utilizzate delle lamiere zincate.

MARSH-2

La Marsh- 1 è stata realizzata sulla base della Lada Niva  ed è un veicolo che può galleggiare sull’acqua e procedere su numerosi tipi di terreno instabile come la neve fresca o le paludi. Tutto ciò è permesso dai grandi pneumatici a bassa pressione che non danneggiano neppure la vegetazione. E’ stato prodotto in pochissimi esemplari e utilizzato dall’industria e per salvare vite umane in circostanze estreme. Lo stesso autoveicolo ha preso parte alle spedizioni  al Polo Nord.

Project R 90 (Lada Largus)-1

Il Project-R90 è un’autoveicolo multiuso prdotto su licenza del gruppo Renault in quanto si tratta della Dacia Logan MCV adattata alle condizioni climatiche e di traffico della Russia. Verrà venduto con il marchio Vaz e sarà disponibilie negli allestimenti a 5 posti, 7 posti e furgonato a due posti.

Lada Kalina Sport-3

La Lada Kalina Sport esposta venne condotta per 2000 chilometri dal primo ministro V.V. Putin dalla città di  Chita alla città di Khabarovsk. Nell’auto il primo ministro lasciò il suo autografo e commento’ così l’esperienza: “ sembra un pollo, ma vola come una rondine”. E un’auto apprezzata dagli automobilisti che amano la guida sportiva grazie allo sterzo diretto, le sospensioni modificate, i sedili sportivi e i freni a disco anche dietro. Paragonata alle auto elaborate la Kalina mantiene un buon confort e l’affidabilità di un’auto di serie.

Conveyor

Una inquadratura delo stabilimento dell’Autovaz con la catena di montaggio in funzione

Girl with pistons-1

Un’operaia addetta al controllo ed al montaggio dei pistoni delle prime Vaz

22082009074-1

L’appassionato di autoveicoli e modellismo Dmitriy Viktor Lisini vicino ad un autocarro Kamaz

 

 

468 ad