Automedon 2015

Testi e foto

Fabrizio Panico e Henri Orange

Ancora una volta Automédon ha confermato l’interesse degli appassionati di auto e moto per un’occasione di incontro ove portare anche il proprio veicolo ed esporlo in un’area appositamente attrezzata.  Il parcheggio “collezionisti” contava infatti un migliaio di posti e, grazie a delle magnifiche giornate di sole e temperature miti, è presto andato ad esaurimento, costituendo un autentico show al di fuori dello show ! E’ stata quindi l’occasione propizia per organizzare dei veri e propri pic-nic all’aperto, assieme ai tanti amici, con tanto di ostriche, champagne e candelabri.

DSCN2450 Simca 936 prototipo 1966

Il prototipo Simca 936 del 1963 che utilizza il propulsore della Simca 1000 ed ha la trazione anteriore

Nel padiglione principale la quindicesima edizione proponeva un omaggio all’universo Simca (Simca-Fiat, Talbot, Chrysler, etc), con una serie di esposizioni (podii) dedicate alle sue vetture da turismo, sport e competizione ed ai carrozzieri. Interessante il prototipo della “936” del 1966, una trazione anteriore con il motore della Simca 1000, ipotetica concorrente della Mini, ma rifiutata dalla direzione Chrysler a favore della Imp inglese.  Belle le Simca-Fiat 11CV, una berlina del 1935 ed un cabriolet del 1937, versioni francesi delle equivalenti Fiat 518 Ardita.

DSCN2383 podium (Delage, Talbot, Bugatti)

A partire da sinistra la Delage 3L 1939, la Talbot T 150 C 1937 e la Bugatti 35

All’ingresso del padiglione un eccezionale podio con vetture da competizione, tra cui Talbot T150 del 1936, Delahaye 135, Delage 3L e Bugatti.  Altri podii erano dedicati a hot rod e custom cars, café racers, Ford Thunderbirds, moto Ducati, moto inglesi etc.  A ciò si univano gli stands di parti di ricambio, clubs, modelli, libri, automobilia etc.

IMG_3934

La bella Talbot T46 del 1939

DSCN2658 podium Ford Thunderbird

La bella esposizione dedicata alla Ford Thunderbird

IMG_3983

L’imponente Ford Thunderbird cabriolet del 1965

Una vera e propria festa per gli appassionati, non solo francesi, facilmente raggiungibile da Parigi in pochi minuti tramite la RER ed una navetta gratuita.

IMG_3959

La Simca Aronde del 1953 che tenne una media di 100 km/h per una percorrenza di 100.000 km

Se Retromobile rimane il “must” del settore espositivo, nondimeno Automédon presenta il vantaggio della possibilitá di una partecipazione “attiva”, con il proprio veicolo, sia restaurato alla perfezione che allo stato di “pura conservazione”.

DSCN2461 Simca Vedette Presidence 1959-001

La Simca Vedette Présidence carrozzata Chapron utilizzata dal presidente De Gaulle

I visitatori per questa edizione sono stati 18.000 ed gli espositori erano 337. I settori che hanno riscosso maggiore successo sono stati quello dedicato alle auto da competizione del passato, quello riservato alle Ford Thunderbird, auto che compiva quest’anno il suo 60° compleanno dalla presentazione,  la ricca esposizione di autovetture Simca tra le quali dei soggetti veramente particolari, una bella mostra di motociclette britanniche affiancate dalla italiana Ducati. Come di consueto Automedon si é svolta a Paris, Le Bourget, Parc des Expositions, dal 10 all’11 ottobre.   

DSCN2446 Simca Vedette Versailles cabriolet 1956

La Simca Vedette Versailles cabriolet esemplare unico opera di un carrozziere di Nevers

IMG_3967

L’elegante coupé Simca 9 Sport carrozzata Figoni del 1954

DSCN2597 Simca-Fiat 11CV cabriolet 1937

La Simca-Fiat 11 CV del 1937

DSCN2440 Ligier JS2

La Ligier JS2

IMG_3945

La Renault Alliance convertible

DSCN2908 Citroen 11CV parking

Nello spazio esterno una bella serie di Citroën Traction Avant

DSCN2909 Citroen DS parking

Questa bella mostra di Citroën DS ci ricordava che era il 60° compleanno per questa indimenticabile autovettura

DSCN2767 Simca parking

Il marchio Simca festeggiava il suo 80° compleanno dalla fondazione

DSCN2755 Imperial convertible 1960

Una presenza non consueta: l’Imperial Convertible del 1960

IMG_3941

Una riproduzione in scala della Voisin C1 del 1920

DSCN2717 modelli CIJ

Anche il modellismo era ben presente ad Automedon

 

 

468 ad