41° Rievocazione del Criterium di Roma 2015

Il primo weekend di Giugno ha visto svolgersi l’annuale rievocazione del Criterium di Roma, giunta ormai alla 41ma edizione, con l’organizzazione del Circolo Romano La Manovella “Roberto Bonazzi” ed il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri e del Comune di Cerveteri. All’appuntamento era presente un ampio ventaglio di vetture storiche, anche anteguerra, con buona rappresentanza delle principali marche nazionali ed estere. Il primo Criterium si era svolto nel 1924, con partenza da Vermicino ed arrivo a Rocca di Papa, una quindicina di chilometri validi per il Campionato italiano di Velocità, con un dislivello di circa 450 metri, attraversando Frascati e Grottaferrata. Oggi è una competizione di regolarità, con risvolti culturali e turistici e l’itinerario varia ogni anno. L’attuale edizione prevedeva un primo trasferimento a Palidoro, per poi raggiungere Cerveteri e qui visitare l’eccezionale necropoli ed il museo archeologico, con gli ovvi contorni “culinari”. L’anno precedente aveva invece visto la visita al Quirinale ed alla esposizione “Fuoriserie” alla Fiera di Roma, ove si era svolta una mini gara di regolarità.
Un riuscito mix di passione e cultura ed anche di solidarietà, grazie alla costante presenza dell’AVIS.

Foto e testo di Fabrizio Panico

XLI Criterium_Roma-2015

Alcune delle auto partecipanti

Morris-Eight-cabriolet-1935

La Morris Eight cabriolet del 1935

Lancia-Lambda-berlina

La Lancia Lambda berlina

Fiat-500_A-trasformabile-1939

La Fiat 500 A  trasformabile del 1939

Chevrolet-International-Series AC-sedan-1929

La Chevrolet-International  Series AC Sedan 1929

Fiat-2300_S-coupé-1967

La Fiat 2300 S coupé  1967

AlfaRomeo-Giulietta-spider-1956

L’Alfa Romeo Giulietta spider 1956

AlfaRomeo-Giulia_1300_spider_junior-1971

L’Alfa Romeo Giulia spider 1300 Junior del 1971

Fiat-2300-berlina

Fiat 2300 berlina

468 ad