200 ANNI CARABINIERI

L’Arma dei Carabinieri nasceva il 13 luglio 1814, con la promulgazione delle «Regie Patenti», firmate da Vittorio Emanuele I di Savoia, re di Sardegna, rientrato in Piemonte dopo la caduta di Napoleone.

Il «Corpo dei Carabinieri Reali», com’era allora chiamato, prevedeva dei cavalieri scelti, distinti per “buona condotta e saggezza” (parole di Vittorio Emanuele I), armati di carabina, l’arma da fuoco più moderna e potente già in uso presso la fanteria.

Rio Fiat 60 CV Carabinieri

Fiat 60 hp Carabinieri, 1905, RIO, 1:43

Era organizzato sul modello della “Gendarmeria” francese, con il compito di garantire sicurezza sul territorio e di contribuire alla maggiore prosperità dello Stato, che non può essere disgiunta dalla protezione e difesa dei buoni e fedeli Sudditi, e dalla punizione dei colpevoli, per usare le parole del tempo.

Rio 18 BL Carabinieri

RIO Fiat 18 BL Arma Carabinieri, 1:43

Rio Fiat Zero Carabinieri

Fiat Zero 1912 Arma Carabinieri, Rio, 1:43

Nel 1861 i Carabinieri divennero «Arma», assumendo le prerogative e il rango delle varie divisioni del Regio Esercito, e per la precisione vennero definiti la “prima Arma” dell’esercito, ecco perché ancora oggi parlare semplicemente di Arma sottintende quella dei Carabinieri.

Dal 31 marzo 2000 diventano forza armata autonoma del Ministero della Difesa, e questo ha permesso di poter avere come comandante generale un ufficiale proveniente dai propri ranghi, anche se non può ancora, secondo le norme vigenti, diventare Capo di Stato Maggiore della Difesa.

Amati, detestati, o irrisi nelle barzellette, i Carabinieri fanno così parte del nostro quotidiano da essere entrati anche nelle collezioni di modellini, tanto da essere celebrati anche dalla Rio con una terna di modelli a tiratura limitata, completi di figurino di Carabiniere in alta uniforme.

Politoys M Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Super Carabinieri, Politoys M, 1:43

Tron Carabinieri colori 1974

La Giulia dei Carabinieri con una colorazione sperimentale mai adottata, Tron, scala 1:43

Mebetoys Alfa Romeo Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Carabinieri nella nuova livrea blu e bianca, Mebetoys, 1:43

Cominciarono alla chetichella un paio di Alfa Romeo Giulia color verde oliva della Politoys e della Mebetoys, attorno al 1964. Prima di allora non era ancora venuto in mente a nessuno, salvo sporadici casi, di sfruttare a fondo lo stampo di un modello creando accanto alla versione civile apposite varianti dedicate alle Forse dell’Ordine, Polizia o Carabinieri che fossero. All’estero era già usanza sfruttare alcuni stampi per farne versioni dei corpi di Polizia o dei pompieri, ma senza l’entusiasmo e la pervicacia con cui oggigiorno si arrivano oggi a proporre intere collezioni destinate all’uno o all’altro Corpo.

Mercury Fiat 128 Carabinieri

Fiat 128 Special Carabinieri, Mercury, 1:43

Mercury Giulia Carabinieri 4

Alfa Romeo Giulia Ti Carabinieri, Mercury, 1:43

Elite Models Giulia

Alfa Romeo Giulia Super Carabinieri, Elite Models, 1:43

LookSmart Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Carabinieri, Look Smart, 1:43

L’Arma cambiò livrea delle proprie vetture in blu con il tetto bianco sul finire degli anni Sessanta, creando nei modellini numerose varianti, oggi apprezzate per avere le auto dei vari momenti storici, che sono ormai innumerevoli.

Progetto K Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Super Carabinieri, ProfettoK, 1:43

Progetto K Giulia Ti Gazzella e 1300 Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Ti Gazzella e Giulia 1300 Carabinieri, ProgettoK, 1:43

Oltre ad una serie di modelli firmati Grani & Partner per una iniziativa editoriale della DeAgostini, ricordiamo la grande quantità di modelli offerti da Autoparco, lo specialista di vetture della Polizia, dei Carabinieri e di altri Corpi dello Stato. Questi ultimi sono di grande qualità e a tiratura limitata.

Grani&Partner Fiat Ducato Carabinieri

Fiat Ducato Carabinieri subacquei, Grani & Partner per DeA, 1:43

Grani&Partner Mitsubisghi Pajero Carabinieri 1998

Mitsubishi Pajero Carabinieri 1998, Grani & Partner per DeA, 1:43

Grani&Partner Fiat Campagnola AR59

Fiat Campagnola AR59, Grani & Partner per DeA, 1:43

Grani&Partner Alfa Romeo Giulia van Carabinieri

Alfa Romeo Giulia van Carabinieri, Grani & Partner per DeA, 1:43

Autoparco Fiat 16 Carabinieri (1)

Fiat Sedici Carabinieri, Autoparco,  1:43

Autoparco AR Giulietta Carabinieri

Nel folto catalogo di Autoparco c’é anche la nuova Alfa Romeo Giulietta Sperimentale

Autoparco BMW S1 Carabinieri

Pure di Autoparco la BMW S1 Sperimentale dei Carabinieri, in scala 1:43

Autoparco Aldo Serini Toyota Carina Carabinieri Radiomobile

Fra le radiomobili i Carabinieri hanno sperimentato anche la Toyota Carina, qui riprodotta da Autoparco

Autoparco Mercedes G-Wagon Carabinieri-Tuscania Iraq Nassirya

I Carabinieri del Reggimento Tuscania hanno avuto in dotazione la Mercedes G-Wagon, Autoparco, 1:43

Autoparco Alfa Romeo 159 Carabinieri_StanAg

Non può mancare, fra i modelli Autoparco, l’Alfa Romeo 159.

Gli altri produttori sono stati più parchi e se si eccettua la Brumm le macchine dei Carabinieri si contano sulle dita. Ricordiamo, fra le piccole, la bella Giulia della Brekina, in scala 1:87.

Brumm Fiat 600 e Panda Carabinieri

Fiat 600 e Panda Carabinieri, Brumm, 1:43

Brumm Fiat 1100 BLR DeA

 

Per la DeAgostini, Brumm preparò un modello esclusivo (sotto) della Fiat 1100 BLR dei Carabinieri, che venne inviata soltanto agli abbonati dell’iniziativa editoriale

Brumm Fiat 1100 Carabinieri

 

Bumm 500 Carabinieri

La piccola 500 in versione Carabinieri è ovviamente una burla. Il modellino è di Brumm, in 1:43

Polistil Alfa Romeo 156Alfa Romeo 156 Carabinier, Polistil, 1:66

Brekina Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Ti Carabinieri, Brekina, 1:87

Minichamps Alfa Romeo Giulia Carabinieri 1-18

Alfa Romeo Giulia Super Carabinieri, Minichamps, 1:18

OFF43 Alfa Romeo F12 carabinieri

Furgone Alfa Romeo F12 Carabinieri, OFF43, 1:43

Autoparco Alfa Romeo Giulia Super 69 Radiomobile

Le Alfa Romeo Giulia radiomobili dei Carabinieri di Autoparco, in scala 1:43

Come al solito Piccolegrandiruote ve ne mostra un campionario ben lungi dall’essere esaustivo: per farlo bisognerebbe avere un sito interamente dedicato.

Rio Fiat 1100 Carabinieri

Fiat 1100/103  Carabinieri, Rio, 1:43

TOGI Alfa Romeo Giulia Carabinieri

Alfa Romeo Giulia Ti Carabinieri, TOGI, 1:23

M4 Alfa 2000 carabinieri

Alfa Romeo 2000 Carabinieri, M4, 1:43

Fra le più recenti auto dei Carabinieri va ricordata la grossa Giulia Super da montare in scala 1:8, frutto dell’iniziativa editoriale di Hachette nelle edicole dal 26 luglio. Un modello imponente, tutto apribile e con fari e riproduzione dei suoni.

DSC03413Alfa Romeo Giulia Super Carabinieri, Hachette, scala 1:8

Concludiamo con l’auto forse più strana in dotazione all’Arma: la Lotus Evora, prontamente riprodotta dalla francese Spark. Se qualcuno dubita che esista veramente pubblichiamo una foto di quella vera vista recentemente a una manifestazione storica a Roma.

Spark Lotus Evora Carabinieri (2)

Lotus Evora Carabinieri, Spark, 1:43

Lotus Evora Carabinieri

La vera Lotus Evora fotografata ad un evento a Roma

 

468 ad